Home > Cultura, esclusa da homepage

WIMUST, ecco il progetto della Fondazione Adkins-Chiti

La Fondazione Adkins Chiti: Donne in Musica, ente culturale della Regione Lazio, membro del Consiglio Internazionale per la Musica dell’UNESCO e del Consiglio Europeo per la Musica, presenterà ufficialmente il progetto “WIMUST – Women In Music Uniting Strategies for Talent”. L’evento di presentazione è in programma il 14 giugno 2012 a Roma alle 17.30 nella Sala del Coro dell’Auditorium Conciliazione, in Via della Conciliazione.

Punto di partenza e fulcro del programma è il pieno raggiungimento delle pari opportunità tra uomini e donne in ambito musicale. La questione della disparità di trattamento è stata precedentemente affrontata dal Parlamento Europeo (2008/2182(INI) “European Parliament Resolution of 10 March 2009 on equality of treatment and access for men and women in the performing arts”. Legge non ancora approvata da tutti i governi degli Stati Membri.

La consapevolezza dell’effettiva discriminazione verso le compositrici e creatrici di musica in ogni campo e le loro difficoltà ad affermarsi alla pari con gli uomini necessita l’adozione di strategie miranti a creare condizioni favorevoli ad un migliore inserimento femminile nel mondo della musica.

A questo proposito il progetto triennale WIMUST rappresenta un importante traguardo. Infatti si stabiliscono precise azioni programmatiche al fine di creare maggiore conoscenza, coesione, condivisione e scambi tra i professionisti del settore.

Fondamentale il potenziamento delle banche dati delle musiciste europee in vista della creazione dell’annuario “The European Yearbook for Women Composers and Creators of Music”, costantemente aggiornato.

Particolare rilevanza assume l’ottimizzazione dei networks e delle reti di contatto tra tutte le organizzazioni, nazionali ed internazionali che fanno parte della RETE della Fondazione, RETE riconosciuta dalla Commissione Europea a seguito del bando di gara per la cultura vinto dalla Fondazione.

È previsto un più ampio spazio per la mobilità e gli scambi interculturali tra musicisti e ricercatori. A questo scopo la Fondazione ADKINS CHITI –Donne in Musica ha programmato, presso la sede di Fiuggi, incontri e tavoli di lavoro finalizzati alla definizione di strategie, al potenziamento dei contatti tra  le organizzazioni europee e gli operatori del settore. La Fondazione ospiterà per tre mesi musicologhe, compositrici e musiciste provenienti da ogni parte della Comunità Europea e dall’Italia, affinché possano acquisire una reale esperienza internazionale atta a diffondere la missione di questo grandioso progetto.

Parteciperanno al progetto le organizzazioni per le Donne in Musica di numerosi Paesi europei: oltre all’Italia, anche Austria, Cipro, Repubblica Ceca, Inghilterra, Finlandia, Francia, Germania, Lussemburgo, Montenegro, Olanda, Romania, Serbia, Spagna, Svezia e Turchia. Parteciperanno inoltre i rappresentanti di Belgio, Danimarca, Liechtenstein, Polonia e Slovenia.

 

Per saperne di più:

Condividi:

    Scrivi un commento

    ARGOMENTI

    Ufficio di Bruxelles Parlamento Europeo

    Bât. Altiero Spinelli 15G309, Rue Wiertz / Wiertzstraat 60, B-1047
    Bruxelles
    Tel. +32 (0)2 2845514
    Fax +32 (0)2 2849514
    E-mail: silvia.costa@europarl.europa.eu
    Assistente parlamentare: Ambra Sabatelli

    Ufficio di Strasburgo Parlamento Europeo

    Bât. Louise Weiss - T06129 - 1, avenue du Président Robert Schuman, F-67070 Strasbourg
    Tel. +33 (0)3 88 1 75514
    Fax +33 (0)3 88 1 79514
    Ufficio di Roma

    Tel. 06 6793557

    Tel. 06 92916547
    Email: info@silviacosta.it

    Copyright © 2010-2014 Silvia Costa - Powered by PicSrl.it - Collegati