Home > Donne

Vigilanza Rai approva Osservatorio per l’immagine delle donne in tv

tv”E’ iniziata una rivoluzione? Speriamo di sì. Con l’approvazione in Vigilanza Rai degli emendamenti presentati dal Gruppo del PD e dai Radicali, sulla creazione di un osservatorio che monitori la rappresentazione della figura femminile nel palinsesto della TV pubblica, speriamo che si sia riusciti ad invertire una terribile tendenza: quella che stava riducendo l’immagine femminile ad un mero elemento decorativo”.

Ad affermarlo è Giovanna Melandri, deputata del Pd e componente della Commissione parlamentare di Vigilanza Rai aggiungendo che ”quella dell’emancipazione femminile è una battaglia costitutiva della missione politica del centrosinistra e oggi, più che mai, c’e’ bisogno di portarla avanti anche sul terreno dei media e dell’immagine che della donna viene diffusa. Per questo motivo la vittoria riportata oggi in commissione, dopo un lungo ed aspro confronto, è molto più grande della semplice affermazione politica di un emendamento di opposizione”.

”E’ stata una battaglia dura da combattere e da sostenere, soprattutto perchè – spiega Melandri – è stata una battaglia di civiltà e di libertà, che può porre le basi per una vera e propria rinascita culturale ed educativa. Per questo siamo pienamente soddisfatti, ma anche fermamente determinati a continuare su questa linea. Soprattutto incalzando la maggioranza a servirsi di tutti gli strumenti necessari (ed oggi ce n’è uno in più assai importante) per contrastare ogni forma discriminazione di genere. La vittoria parlamentare ottenuta oggi è stata possibile anche grazie all’intensa mobilitazione, in questi ultimi mesi, di gruppi e di associazione di donne che hanno deciso di alzare la voce. Penso, ad esempio, all’impatto che ha avuto il documentario ‘Il Corpo delle donne’ di Lorella Zanardo”.

L’osservatorio indipendente che analizzi da un punto di vista quantitativo e qualitativo la presenza di genere nei palinsesti nella tv pubblica, votato oggi dalla Commissione parlamentare di vigilanza rappresenta, per l’Usigrai e la Federazione della Stampa ”un primo passo per arrivare a un profondo cambiamento dell’immagine e dell’uso della donna in televisione, troppo spesso oggi ridotta solo al suo corpo da mostrare come una merce”.

”Gli spettacoli, la pubblicità e anche i programmi di informazione sono complici di una visione umiliante della donna, fatta di esposizione di corpi spogliati o poco vestiti, di ammiccamenti, di atteggiamenti seduttivi, a tutte le ore, proponendo modelli femminili subalterni e figli di una cultura profondamente maschilista – si legge in una nota -. Rispondendo anche agli appelli che vengono dalla società civile, riteniamo sia necessario e urgente fermare questo scempio dell’immagine femminile che si compie attraverso la televisione. L’Osservatorio indipendente può essere uno strumento per aprire la strada verso un cambiamento di rotta”. (ASCA)

Condividi:

    1 commento for “Vigilanza Rai approva Osservatorio per l’immagine delle donne in tv”

    1. wanda ferraro scrive:

      sono d’accordo ma non mi sembra finora che questo Osservatorio abbia funzionato. Non vedo nessuna differenza da maggio a ora.Vorrei dire alla Giovanna Melandri che secondo me queste iniziative “di opinione” purtroppo non bastano e che ci vorrebbe una legge che protegga la dignità della donna e il rispetto che le è dovuto, entrambe cose messe in discussione dall’immagine offerta dai media.

    Scrivi un commento

    ARGOMENTI

    Ufficio di Bruxelles Parlamento Europeo

    Bât. Altiero Spinelli 15G309, Rue Wiertz / Wiertzstraat 60, B-1047
    Bruxelles
    Tel. +32 (0)2 2845514
    Fax +32 (0)2 2849514
    E-mail: silvia.costa@europarl.europa.eu
    Assistente parlamentare: Ambra Sabatelli

    Ufficio di Strasburgo Parlamento Europeo

    Bât. Louise Weiss - T06129 - 1, avenue du Président Robert Schuman, F-67070 Strasbourg
    Tel. +33 (0)3 88 1 75514
    Fax +33 (0)3 88 1 79514
    Ufficio di Roma

    Tel. 06 6793557

    Tel. 06 92916547
    Email: info@silviacosta.it

    Copyright © 2010-2014 Silvia Costa - Powered by PicSrl.it - Collegati