Home > Comunicati stampa

Via Francigena, un patrimonio da riscoprire

La Via FrancigenaL”europarlamentare Silvia Costa è intervenuta ad un’iniziativa volta a chiedere all’UE di promuovere la riscoperta ed il rilancio della Via Francigena, l’antico percorso che i pellegrini compivano da Canterbury a Roma, passando attraverso l’Europa continentale.

“Nell’antico Medio Evo, il pellegrinaggio a Roma era, con quelli in Terra Santa e a Santiago de Campostela, una delle tre peregrinationes maiores. Riscoprire questi percorsi che attraversano le frontiere degli Stati europei significa andare alle radici della stessa Europa unita”, ha spiegato Silvia Costa nel corso dell’evento organizzato presso la Maison du Grand-duché de Luxembourg a Bruxelles dalla rivista “Via Francigena”, in collaborazione con l’Istituto europeo degli Itinerari Culturali.

“Come dimostra l’esperienza della regione di Santiago de Campostela, oggi la Via Francigena può essere anche volano di un nuovo tipo di sviluppo legato al territorio ed alle sue tradizioni.  A livello locale - ha continuato Silvia Costa – si sta già muovendo qualcosa. I comuni europei interessati dalla Via Francigena si sono recentemente messi in rete. Una regione come il Lazio ha stanziato 10 milioni di euro per la valorizzazione del proprio tratto. Anche l’Europa, intesa come Unione europea, avrebbe interesse a contribuire alla promozione di questo patrimonio culturale, turistico e sociale, con un progetto mirato che coniughi sussidiarietà e dimensione comunitaria”.

“L’iniziativa di oggi – ha concluso Silvia Costa - che ha visto la partecipazione di rappresentanti ed amministratori di cinque diversi paesi europei (Gran Bretagna, Francia, Lussemburgo, Svizzera ed Italia) e del presidente dell’Associazione Europea delle Vie Francigene, l’on. Massimo Tedeschi, è la prima di una serie in tal senso”.

Oggi a Bruxelles è stato presentato anche il nuovo numero della rivista “Via Francigena” che contiene un editoriale firmato proprio da Silvia Costa che spiega come l’approfondire la conoscenza di questo patrimonio culturale e sostenerne lo sviluppo “significa portare avanti valori di democrazia culturale, dialogo interreligioso e promuovere così l’identità europea”.

9 dicembre 2009

Condividi:

    Scrivi un commento

    ARGOMENTI

    Ufficio di Bruxelles Parlamento Europeo

    Bât. Altiero Spinelli 15G309, Rue Wiertz / Wiertzstraat 60, B-1047
    Bruxelles
    Tel. +32 (0)2 2845514
    Fax +32 (0)2 2849514
    E-mail: silvia.costa@europarl.europa.eu
    Assistente parlamentare: Ambra Sabatelli

    Ufficio di Strasburgo Parlamento Europeo

    Bât. Louise Weiss - T06129 - 1, avenue du Président Robert Schuman, F-67070 Strasbourg
    Tel. +33 (0)3 88 1 75514
    Fax +33 (0)3 88 1 79514
    Ufficio di Roma

    Tel. 06 6793557

    Tel. 06 92916547
    Email: info@silviacosta.it

    Copyright © 2010-2014 Silvia Costa - Powered by PicSrl.it - Collegati