Home > Dal Parlamento Europeo, Plenaria

Strasburgo respinge tagli agli aiuti agli indigenti: non devono scendere sotto i 3,5 miliardi

Bocciato dal Parlamento europeo il taglio di un miliardo di euro alla solidarietà fattiva proposto da Commissione europea e Consiglio. Silvia Costa (S&D) ci spiega la portata della decisione.

video costa su europarlamento24.eu

 

 

 

Articolo di Dario Colombo su europarlamento24.eu

Il Parlamento europeo ha chiesto con 513 voti a favore, 149 contrari e 27 astensioni che il Fondo europeo per gli aiuti agli indigenti sia mantenuto almeno al livello attuale di 3,5 miliardi di euro e non ridotto a 2,5 miliardi.

Il taglio di un miliardo di euro era stato proposto dalla Commissione europea e dagli Stati membri durante i negoziati sul budget 2014-2020 dell’Ue.

Come ha spiegato Silvia Costa, a cui Europarlamento24 ha chiesto di illustrare la portata della posizione dell’Aula, la realtà europea è fatta purtroppo già di povertà e di esclusione sociale. I numeri sono ingenti: 120 milioni di cittadini a rischio, 40 milioni già colpiti.

Il nuovo programma per il 2014-2020 è destinato a sostituire il programma di distribuzione di derrate alimentari previsto per sfruttare le eccedenze alimentari dell’Ue prodotte nell’ambito della Politica agricola comune.
Il campo di applicazione del nuovo fondo andrà oltre la distribuzione di cibo per soddisfare anche altre esigenze dei cittadini più indigenti dell’Ue.

L’Aula ha votato per rendere la partecipazione al Fondo obbligatoria. Significa che se uno Stato membro decide di non far uso del fondo il bilancio dovrebbe essere ancora disponibile per i cittadini più indigenti.
L’ammontare del bilancio finale del Fondo dipenderà anche dall’esito dei negoziati sul bilancio Ue per il 2014-2020.

La partita, insomma, è aperta e le indicazioni del Parlamento europeo a Commissione e Consiglio sono chiare: la solidarietà non si tocca.

 

 

Condividi:

    Scrivi un commento

    ARGOMENTI

    Ufficio di Bruxelles Parlamento Europeo

    Bât. Altiero Spinelli 15G309, Rue Wiertz / Wiertzstraat 60, B-1047
    Bruxelles
    Tel. +32 (0)2 2845514
    Fax +32 (0)2 2849514
    E-mail: silvia.costa@europarl.europa.eu
    Assistente parlamentare: Ambra Sabatelli

    Ufficio di Strasburgo Parlamento Europeo

    Bât. Louise Weiss - T06129 - 1, avenue du Président Robert Schuman, F-67070 Strasbourg
    Tel. +33 (0)3 88 1 75514
    Fax +33 (0)3 88 1 79514
    Ufficio di Roma

    Tel. 06 6793557

    Tel. 06 92916547
    Email: info@silviacosta.it

    Copyright © 2010-2014 Silvia Costa - Powered by PicSrl.it - Collegati