Home > Comunicati stampa, Dal Parlamento Europeo, Donne

Donne, chieste maggiori tutele all’Europarlamento

 

 

 

“Una battaglia ancora tutta da combattere e ben lontana dall’essere vinta. La violenza sulle donne rimane un’emergenza mondiale”. Questo il commento dell’eurodeputata Silvia Costa, membro della Commissione diritti della donna e uguaglianza di genere intervenuta oggi nella seduta plenaria di Strasburgo nel dibattito contro la violenza sulle donne.
 
“Ho dedicato questa  giornata internazionale contro la violenza alle donne alla memoria di Anna Politowskaja, – ha aggiunto l’eurodeputata -  una  testimonianza che contrasta con l’immagine degradata e consumistica  che  troppo spesso i media  offrono della identità femminile, contribuendo anche a creare una cultura della sopraffazione e della umiliazione delle donne. E che è anch’essa una grave violenza su cui bisogna che l’Europa si pronunci e intervenga”.
 
“In Europa manca una rilevazione sistemica e confrontabile dei dati analitici su questo grave problema. Perciò abbiamo chiesto alla Commissione,  con la risoluzione presentata oggi,  – prosegue Costa – la creazione di un sistema europeo coerente di rilevazione statistica, con particolare riferimento alle minorenni, alla tratta e alle morti conseguenti a violenza fisiche o sessuali, alle donne delle categorie vulnerabili come le immigrate”.
 
“Vogliamo un piano strategico comunitario e una direttiva globale su violenza e tratta. E agli Stati membri chiediamo piani di azione nazionale, anche con un sostegno finanziario, per le associazioni e le Ong che in questo campo sono in prima linea in Europa e nel mondo. Con il  nuovo Trattato di Lisbona  dobbiamo armonizzare le norme in materia di prevenzione, di definizione dei reati e di assistenza alle vittime. Senza questi strumenti  – ha concluso l’europarlamentare – le donne continueranno a non denunciare. Inoltre, deve preoccuparci l’aumento delle violenze tra minorenni, in concomitanza con il dilagare dell’alcolismo e dell’assunzione di droghe. Questi fenomeni esigono misure più ampie e mirate di  prevenzione e sensibilizzazione culturale”.

Condividi:

    Scrivi un commento

    ARGOMENTI

    Ufficio di Bruxelles Parlamento Europeo

    Bât. Altiero Spinelli 15G309, Rue Wiertz / Wiertzstraat 60, B-1047
    Bruxelles
    Tel. +32 (0)2 2845514
    Fax +32 (0)2 2849514
    E-mail: silvia.costa@europarl.europa.eu
    Assistente parlamentare: Ambra Sabatelli

    Ufficio di Strasburgo Parlamento Europeo

    Bât. Louise Weiss - T06129 - 1, avenue du Président Robert Schuman, F-67070 Strasbourg
    Tel. +33 (0)3 88 1 75514
    Fax +33 (0)3 88 1 79514
    Ufficio di Roma

    Tel. 06 6793557

    Tel. 06 92916547
    Email: info@silviacosta.it

    Copyright © 2010-2014 Silvia Costa - Powered by PicSrl.it - Collegati