Home > Donne, Italia, Primo piano

Silvia Costa: “Governo Italiano spinga per una candidatura femminile per il board della BCE”

“È importante che la battaglia intrapresa in Parlamento dalle donne, e non solo, sull’accettabilità di un’altra candidatura maschile per il board della Banca Centrale Europea, dopo le numerose richieste di una presenza femminile sia stata vinta, e che il presidente Van Rompuy abbia bloccato la procedura di designazione”.

Lo ha dichiarato questo pomeriggio a Roma l’eurodeputata Silvia Costa (PD/S&D) intervenendo alla tavola rotonda sul tema “Le donne della Sapienza: pari opportunità per pari capacità?”.

L’europarlamentare ha colto l’occasione per lanciare un appello al Governo Monti. “Faccio un appello al nostro Governo, al ministro Moavero, al ministro Grilli  e a tutti i ministri donna affinché si impegnino personalmente nel proporre una risposta efficace per avere nel comitato esecutivo una persona competente e donna”.
Per saperne di più:
Condividi:

    Scrivi un commento

    ARGOMENTI

    Ufficio di Bruxelles Parlamento Europeo

    Bât. Altiero Spinelli 15G309, Rue Wiertz / Wiertzstraat 60, B-1047
    Bruxelles
    Tel. +32 (0)2 2845514
    Fax +32 (0)2 2849514
    E-mail: silvia.costa@europarl.europa.eu
    Assistente parlamentare: Ambra Sabatelli

    Ufficio di Strasburgo Parlamento Europeo

    Bât. Louise Weiss - T06129 - 1, avenue du Président Robert Schuman, F-67070 Strasbourg
    Tel. +33 (0)3 88 1 75514
    Fax +33 (0)3 88 1 79514
    Ufficio di Roma

    Tel. 06 6793557

    Tel. 06 92916547
    Email: info@silviacosta.it

    Copyright © 2010-2014 Silvia Costa - Powered by PicSrl.it - Collegati