Home > Comunicati stampa, Primo piano

SILVIA COSTA – GRANDE SODDISFAZIONE PER L’APPROVAZIONE OGGI IN PE DELLA DESIGNAZIONE DEL 2018 “ANNO EUROPEO DEL PATRIMONIO CULTURALE”

 

anno patrimonio culturale eur

Sono felice che finalmente veda la luce l’anno europeo del patrimonio culturale, per cui mi sono battuta come Presidente  della Commissione Cultura  insieme al  relatore Diaconu e in sintonia con le conclusioni della Presidenza italiana nel dicembre 2014.

Ringrazio per la collaborazione la presidenza maltese e la Commissione.

Ci siamo battuti nell’interesse dei cittadini e dell’Europa perché attraverso la conoscenza e la valorizzazione del patrimonio culturale europeo tangibile, intangibile e digitale  ritrovino le ragioni dei valori comuni e la possibilità concreta di creare ponti invece di muri.

Ma perché’ la ricchezza  della  diversità culturale europea diventi un’occasione di dialogo e di pace, è indispensabile non solo  il coinvolgimento degli Stati Membri, delle regioni e dei comuni, ma soprattutto dei cittadini e dei più giovani in particolare, per costruire un senso di appartenenza e un futuro di pace e di dialogo interculturale.

L’apertura della Casa delle Storia Europea il 4 maggio non potrebbe avvenire in un momento più opportuno.

Già da ieri ,Per la prima volta, Il Parlamento,con due membri, partecipa  al coordinamento dell’anno europeo insieme  ai coordinatori nazionali degli Stati Membri.

Centrale per noi è la valorizzazione della dimensione europea e trasversale  del patrimonio culturale, sia attraverso la collaborazione  tra le diverse  DG, sia con una governance tra istituzioni europee, Stati Membri e stakeholders per promuovere progetti crossborder accanto alle flag initiatives della Commissione in collaborazione con gli C e la partecipazione attiva della società civile.

Significativo il risultato da noi ottenuto  sulle risorse che siamo riusciti a raddoppiare da 4 a 8 milioni ,di cui solo la metà gravano sul budget di EC ,che quest’anno è comunque cresciuto,mentre gli altri 4 provengono da altri capitoli di bilancio. Ricordo che altri programmi come Erasmus plus, Horizon 2020 e Europa dei cittadini parteciperanno  al Cultural heritage  con bandi dedicati.

Condividiamo la scelta operata  dalla   DG cultura di  4 assi: Coinvolgimento, Valorizzazione, Protezione e Innovazione, nei quali si articoleranno le attività, così da consolidare e dare coerenza ad una effettiva policy europea per il patrimonio culturale per aprire una prospettiva oltre il 2018.

Basti pensare a sfide come il partenariato pubblico/privato nel management, gli strumenti digitali per il maggiore coinvolgimento dei cittadini, le nuove skills, il turismo culturale.

Condividi:

    Scrivi un commento

    ARGOMENTI

    Ufficio di Bruxelles Parlamento Europeo

    Bât. Altiero Spinelli 15G309, Rue Wiertz / Wiertzstraat 60, B-1047
    Bruxelles
    Tel. +32 (0)2 2845514
    Fax +32 (0)2 2849514
    E-mail: silvia.costa@europarl.europa.eu
    Assistente parlamentare: Ambra Sabatelli

    Ufficio di Strasburgo Parlamento Europeo

    Bât. Louise Weiss - T06129 - 1, avenue du Président Robert Schuman, F-67070 Strasbourg
    Tel. +33 (0)3 88 1 75514
    Fax +33 (0)3 88 1 79514
    Ufficio di Roma

    Tel. 06 6793557

    Tel. 06 92916547
    Email: info@silviacosta.it

    Copyright © 2010-2014 Silvia Costa - Powered by PicSrl.it - Collegati