Home > Commissione CULT, Comunicati stampa

SAN SEBASTIAN CAPITALE CULTURA 2016 – VISITA DELLE DELEGAZIONE DELLA COMMISSIONE CULTURA

san sebastian

San Sebastian, 20 maggio

 La delegazione della Commissione per la Cultura del Parlamento Europeo che ha visitato questa settimana San Sebastian ha concluso che Donostia 2016 ha interpretato “in modo molto adeguato” lo spirito del progetto di capitale europea della cultura, avendo messo il suo programma “nelle mani della società civile.”

Otto deputati, con il presidente della Commissione, l’italiana Silvia Costa, hanno dedicato tre giorni intensi per documentare lo stato di avanzamento di un progetto che promuove la convivenza e per incontrare i rappresentanti di istituzioni ed enti culturali baschi.

La Commissione ha visitato, tra l’altro, Il Centro Internazionale di Cultura Contemporanea Tabakalera, il Museo di San Telmo, il Basque Culinary Center e le strutture dell’Etxepare Institute Film Festival, e oggi sono comparsi davanti ai media per fare un resoconto di questa visita.

Silvia Costa è stata portavoce della delegazione, della quale hannoo fatto parte i deputati Santiago Fisas, Yana Toom, Zdzislaw Krasnodębski, Inés Ayala Sender, María Teresa Giménez Barbat, Ernest Maragall e Izaskun Bilbao.

Il presidente della Commissione Cultura del PE ha sottolineato che i responsabili di DSS2016 hanno compreso il nuovo concetto di capitali europee della cultura  che Bruxelles ha delineato, per impedire che diventino  “meri eventi contenitori”  con la scommessa di ” un maggiore coinvolgimento dei cittadini. “

Costa ha aggiunto che in un “anno fondamentale per l’immagine e valori dell’Unione europea, San Sebastian sta giocando un ruolo molto importante, con il suo motto “cultura per la convivenza. “

Ho visto con soddisfazione che la città ha tre grandi assi nel programma di capitale culturale: la capacità di coinvolgere i cittadini e gli artisti, di raggiungere con le attività e i contenuti una reale dimensione europea e di creare legami stabili con gli organismi culturali delle altre capitali europee della cultura “,  ha sottolineato Costa, aggiungendo che la cultura “è costruire ponti dove altri costruiscono muri”, riferendosi alla gestione della crisi dei rifugiati, e si è augurata che San Sebastian, ora che l’ETA è inattiva “viva ora momenti di maggiore serenità“.

Silvia Costa ha poi menzionato alcune delle iniziative di Donostia 2016, come quelle dedicate a Shakespeare e Cervantes, il Congresso Mondiale di burattini e il vertice sulle lingue minoritarie e ha sottolineato l’importanza del progetto di San Sebastian, che ha rifiutato “di concentrarsi sulle infrastrutture fisico”, abbia un “impatto al di là di quest’anno”.

Costa ha annunciato la sua volontà di organizzare un incontro a Bruxelles con la Commissione europea e la commissione parlamentare per la cultura di San Sebastian per presentare le  “pietre miliari e le conclusioni” della comunità quando è completato.

La Presidente ha anche avanzato l’intenzione della Commissione di quella di raccontare l’esperienza della Capitale della Cultura in un “Libro bianco” che funga da guida per i candidati futuri.

 (Ag. EFE)

Condividi:

    Scrivi un commento

    Ufficio di Bruxelles Parlamento Europeo

    Bât. Altiero Spinelli 15G309, Rue Wiertz / Wiertzstraat 60, B-1047
    Bruxelles
    Tel. +32 (0)2 2845514
    Fax +32 (0)2 2849514
    E-mail: silvia.costa@europarl.europa.eu
    Assistente parlamentare: Ambra Sabatelli

    Ufficio di Strasburgo Parlamento Europeo

    Bât. Louise Weiss - T06129 - 1, avenue du Président Robert Schuman, F-67070 Strasbourg
    Tel. +33 (0)3 88 1 75514
    Fax +33 (0)3 88 1 79514
    Ufficio di Roma

    Tel. 06 6793557

    Tel. 06 92916547
    Email: info@silviacosta.it

    Copyright © 2010-2018 Silvia Costa - Powered by PicSrl.it - Accedi