Home > Eventi

Sabato pomeriggio partecipo all’evento di ARTE a Milano per raccontare l’Europa dei giovani e il loro futuro”

CLICCA QUI PER IL PROGRAMMA

24H Europe – The next generation

Al Cinema Anteo Palazzo del Cinema di Milano in esclusiva per l’Italia la proiezione evento di ARTE sulla gioventù europea 4 maggio dalle 12 alle 20 proiezione e talk per raccontare l’Europa dei giovani e il loro futuro.

24H Europe è un documentario eccezionale di 24 ore per fotografare l’Europa del 2019 e la vita dei giovani europei tra i 18 e i 30 anni. Un racconto lungo un giorno, una grande produzione realizzata dal canale televisivo ARTE in occasione delle prossime elezioni europee. Una testimonianza unica sui
giovani del nostro tempo, un manifesto per il futuro.

24H Europe è un racconto lungo un giorno, dove il momento della fruizione corrisponde al momento del racconto, ossia, alle 8 del mattino lo spettatore vedrà realmente quello che accade alle 8 del mattino nella giornata dei protagonisti.

24H Europe sarà trasmessa con una maratona televisiva dalle 6 del mattino del 4 maggio alle 6 del mattino del 5 maggio sul canale TV franco-tedesco ARTE, su tutte le piattaforme online europee di ARTE www.arte.tv/it e in contemporanea con proiezioni evento da Strasburgo, Berlino, Bruxelles e Milano. Dalle ore 12 alle ore 19 del 4 maggio, presso il Cinema Anteo Palazzo del Cinema di Milano la proiezione prenderà la forma di un happening dove alla visione del film documentario si alternano in parallelo talk aperti al pubblico con alcuni dei protagonisti e molti ospiti del mondo della cultura, del digitale, delle community, delle università e delle istituzioni per scoprire il dietro le quinte del progetto e disegnare un futuro europeo possibile e promettente per i giovani del nostro continente.

Al Cinema Anteo Palazzo del Cinema di Milano 24H Europe sarà un evento esclusivo per l’Italia, rivolto al pubblico dei giovani Millenials, protagonisti e destinatari del progetto e che potranno partecipare gratuitamente alla giornata. Il programma prevede la proiezione del film nella sala Abadan dalle 12 alle 19 che si aprirà con il benvenuto di Amelie Leenhardt, Responsabile ARTE Europe.

Contemporaneamente, nella sala Astoria, si potrà partecipare ai talk aperti. Il primo dalle ore 14.30 alle ore 15.30 The making off – Behind the scenes of 24H Europe – segreti e racconti di chi ha realizzato l’opera, presenti i registi degli episodi italiani, Nathalie Bianchieri e Antonio Martino, e Mirco Montefinese, uno dei 4 ragazzi italiani protagonisti – modera Antonella Matranga, autrice, reporter e collaboratrice di D di Repubblica.

Dalle 16.30 alle 18.00 il talk L’Europa per me, l’Europa per i giovani. Dall’Erasmus alla sfida digitale, alla ricchezza culturale: Europa identità e futuro. Dopo il saluto di apertura di Filippo Del Corno, Assessore alla Cultura del Comune di Milano, saliranno sul palco Angelo Argento – Presidente di
Cultura Italiae, Hicham Ben ’Mbarek – Stilista e Imprenditore Benheart, Angelo di Gregorio – Professore di Management presso l’Università Bicocca, Tommaso Politano – Partner & Community
Manager Digital Yuppies, Gabriele Di Blasio – Partner SIA, Alessandro Strozzi – Coordinatore CultYT, Andrea Tosi – International Academic Relations IED –Istituto Europeo di Design, chiude il talk Silvia Costa – Past President Commissione Cultura dell’Unione Europea – modera Gerardo De Vivo – giornalista Agenzia Stampa Area.

24H Europe è una giornata nell’universo Europa, raccontato attraverso gli occhi dei suoi giovani, quelli che chiamiamo Millenials, nati con l’Europa già unita, cresciuti con i concetti di libera circolazione garantita dai trattati di Schengen e di moneta unica. Oggi si trovano nell’età adulta e vivono le fratture del loro continente senza le certezze dei loro genitori. 60 protagonisti, originari di 26 paesi europei, dalle origini più disparate hanno aperto le porte della loro vita quotidiana, raccontando i loro sogni, timori, preoccupazioni e desideri. “24H Europe – The Next Generation” dà la parola ai giovani.

Come vedono il futuro dell’Europa? Alcuni escono dai sentieri battuti, altri sono religiosi, aperti al mondo, nazionalisti, legati alla loro terra d’origine, privilegiati o svantaggiati. C’è chi vive ai margini della società, chi lavora la terra, pescatori, informatici, una conducente di tuk-tuk, una kick-boxer, medici, insegnanti, studentesse o apprendisti, infermiere, DJ, artisti, una fotografa di animali, una donna d’affari, un disoccupato. Alcuni appartengono a minoranze, altri lottano in prima linea, militano per i diritti delle donne e si impegnano in politica. Parlano diverse lingue, abitano in villaggi isolati o in grandi metropoli, sono cresciuti in Europa o hanno dovuto lasciare il proprio paese d’origine per rifugiarsi nel nostro continente.

Contatti Stampa:
Ufficio Stampa per Arte in Italiano / ADR Distribution / Francesca Lo Furno
Portatile +39 347 8665484 / arteinitalianopress@adr.tv.it
Claude-Anne SAVIN / claude.savin@arte.tv / T +33 90 14 2498/ Twitter:@ARTEpresse
ARTE G.E.I.E. 4 quai du Chanoine Winterer, F-67080 Strasbourg Cedex

Condividi:

    Scrivi un commento

    Ufficio di Bruxelles Parlamento Europeo

    Bât. Altiero Spinelli 15G309, Rue Wiertz / Wiertzstraat 60, B-1047
    Bruxelles
    Tel. +32 (0)2 2845514
    Fax +32 (0)2 2849514
    E-mail: silvia.costa@europarl.europa.eu
    Assistente parlamentare: Ambra Sabatelli

    Ufficio di Strasburgo Parlamento Europeo

    Bât. Louise Weiss - T06129 - 1, avenue du Président Robert Schuman, F-67070 Strasbourg
    Tel. +33 (0)3 88 1 75514
    Fax +33 (0)3 88 1 79514
    Ufficio di Roma

    Tel. 06 6793557

    Tel. 06 92916547
    Email: info@silviacosta.it

    Copyright © 2010-2018 Silvia Costa - Powered by PicSrl.it - Accedi