Home > Diritti, Immigrati

Ricongiungimenti familiari, entro febbraio le risposte al Libro verde

Il 1° marzo 2012 è il termine entro il quale si concluderà la consultazione lanciata dalla Commissione europea sulla base dei dati contenuti in un Libro verde per decidere se cambiare le regole per il ricongiungimento familiare degli immigrati nell’Unione europea.

Si tratta di un tema politicamente sensibile in diversi Stati in questi tempi di crisi economica. Ma pare sia stata solo l’Olanda, spinta dal partito di estrema destra di Geert Wilder, a richiedere esplicitamente modifiche alla legge in vigore nell’Ue dal 2003, sebbene anche la Francia, la Germania e l’Austria sembrano orientate ad un approccio più restruttivo alle regole per il ricongiungimento familiare degli immigrati. Ma per sapere quale sia l’orientamento generale degli Stati membri bisognerà appunto attendere l’analisi della consultazione in corso.

 

Per saperne di più:

Condividi:

    Scrivi un commento

    ARGOMENTI

    Ufficio di Bruxelles Parlamento Europeo

    Bât. Altiero Spinelli 15G309, Rue Wiertz / Wiertzstraat 60, B-1047
    Bruxelles
    Tel. +32 (0)2 2845514
    Fax +32 (0)2 2849514
    E-mail: silvia.costa@europarl.europa.eu
    Assistente parlamentare: Ambra Sabatelli

    Ufficio di Strasburgo Parlamento Europeo

    Bât. Louise Weiss - T06129 - 1, avenue du Président Robert Schuman, F-67070 Strasbourg
    Tel. +33 (0)3 88 1 75514
    Fax +33 (0)3 88 1 79514
    Ufficio di Roma

    Tel. 06 6793557

    Tel. 06 92916547
    Email: info@silviacosta.it

    Copyright © 2010-2014 Silvia Costa - Powered by PicSrl.it - Collegati