Home > Comunicati stampa

Regione Lazio, tassa universitaria invariata per tre anni

Il Consiglio regionale del Lazio ha approvato oggi la legge di variazione al bilancio di previsione 2009, che prevede che l’importo della tassa regionale per il diritto allo studio universitario resti invariata per i prossimi tre anni, fino all’anno accademico 2011-2012.
 
“Abbiamo deciso, nonostante la diminuzione dei fondi regionali, di dare un segnale concreto di aiuto alle famiglie ed agli studenti in difficoltà economica, mantenendo invariata la tassa regionale universitaria di 118 euro ed evitandone l’incremento annuale per il prossimo triennio – ha detto l’Assessore regionale all’Istruzione, diritto allo studio e formazione, Silvia Costa.
 
“Mentre il Governo effettua tagli all’Università, la Regione non aumenta la tassa universitaria. Inoltre, malgrado i tagli di 4 milioni di euro al diritto allo studio nel Lazio, riusciremo anche quest’anno a dare le borse di studio a tutti gli idonei.  Abbiamo aumentato anche il numero di residenze universitarie: entro il 2010 gli studenti potranno usufruire di 3200 posti alloggio” ha concluso l’Assessore Costa.

Condividi:

    Scrivi un commento

    ARGOMENTI

    Ufficio di Bruxelles Parlamento Europeo

    Bât. Altiero Spinelli 15G309, Rue Wiertz / Wiertzstraat 60, B-1047
    Bruxelles
    Tel. +32 (0)2 2845514
    Fax +32 (0)2 2849514
    E-mail: silvia.costa@europarl.europa.eu
    Assistente parlamentare: Ambra Sabatelli

    Ufficio di Strasburgo Parlamento Europeo

    Bât. Louise Weiss - T06129 - 1, avenue du Président Robert Schuman, F-67070 Strasbourg
    Tel. +33 (0)3 88 1 75514
    Fax +33 (0)3 88 1 79514
    Ufficio di Roma

    Tel. 06 6793557

    Tel. 06 92916547
    Email: info@silviacosta.it

    Copyright © 2010-2014 Silvia Costa - Powered by PicSrl.it - Collegati