Home > Cultura

Premio Lux, due film italiani in lizza per il prestigioso riconoscimento

premilux“E’ motivo di grande soddisfazione la presenza di due film italiani tra i dieci film finalisti per il Premio Lux 2010 che verrà assegnato durante il Festival del Cinema Europeo di Bruxelles”. Con queste parole d’orgoglio Silvia Costa ha commentato la scelta del Parlamento europeo delle opere finaliste in questa edizione del prestigioso premio internazionale.

“Per le pellicole di Luca Guadagnino e Pietro Marcello – ha proseguito l’europarlamentare S&D – è una grande soddisfazione essere giunti alla finale del premio, ma, a questo punto, anche per tutto il nostro movimento cinematografico mi auguro che sia un artista italiano ad aggiudicarsi il prestigioso riconoscimento”.

Oltre ai due film prodotti in Italia, gli altri prodotti in Austria, Belgio, Danimarca, Francia, Germania, Grecia, Lituania, Regno Unito, Romania, Ungheria, riflettono tutti l’eccellente creatività del cinema europeo che l’Europarlamento vuole supportare attraverso il Premio Lux.

Ecco l’elenco dei dieci film finalisti:

• Akadimia Platonos di Filippos Tsitos, Grecia, Germania
• Bibliothèque Pascal di Szabolcs Hajdu, Ungheria, Germania, Regno Unito, Romania
• Die Fremde di Feo Aladag, Germania
• Illégal di Olivier  Masset-Depasse Belgio
• Indigène d’Eurasie di Sharunas Bartas, Lituania, Francia, Regno Unito
• Io sono l’amore di Luca Guadagnino, Italia
• La bocca del lupo di Pietro Marcello, Italia
• Lourdes di Jessica Hausner, Austria, Francia, Germania
• Madalia de onoare di Calin Peter Netzer, Germany, Romania
• R di Tobias Lindholm e Michael Noer, Danimarca
In virtù della collaborazione fra la sezione “Venice Days” del Festival del Cinema di Venezia e il Premio Lux, i tre film finalisti saranno annunciati il 27 luglio 2010 alla conferenza stampa del “Venice Days”. I film in competizione saranno prima presentati a Venezia e in seguito a Bruxelles dal 26 ottobre al 19 novembre presso il Parlamento europeo. Il 24 novembre 2010, dopo il voto dell’Europarlamento,  il Presidente Buzek a Strasburgo assegnerà il Premio Lux.
Il premio testimonia l’impegno del Parlamento europeo a favore del cinema

Il Premio LUX (dal latino, lux significa luce) è stato istituito nel 2007 per testimoniare l’impegno del Parlamento europeo a favore della creatività dell’industria del cinema europeo.
Non importa se trattano temi individuali, storici o sociali, ma ciascuno dei film selezionati per il Premio Lux racconta il  modo di vivere, le convinzioni, i dubbi, e la  ricerca di identità degli europei.

Come per le passate edizioni – Auf der andersen Seite (2007), Le silence de Lorna (2008) and Welcome (2009) -  il film vincitore del Premio Lux del 2010 riceverà un finanziamento del Parlamento europeo che garantirà i sottotitoli nelle 23 lingue. Il finanziamento servirà anche per l’adattamento dell’originale nella versione per i non vedenti o i non udenti, per la produzione del formato cinematografico in 35 mm destinato agli Stati Membri,e per la distribuzione in DVD.
Criteri di eleggibilità e procedura di selezione

Per poter partecipare alla selezione ufficiale del Premio Lux 2010, i film devono rispettare i seguenti criteri:

  • essere presentati sotto forma di fiction, film di animazione o documentario creativo;
  • avere una durata di almeno 60 minuti;
  • illustrare o interrogarsi sui valori fondanti della nostra identità europea;
  • rappresentare la diversità culturale europea o dare una visione d’insieme sul processo di integrazione europea; dovranno essere produzioni o co-produzioni eleggibili al programma MEDIA (Unione europea, Croazia, Islanda, Lichtenstein, Norvegia, Svizzera);
  • essere stati proiettati nei cinema in una data compresa tra il 1 giugno dell’anno precedentel’assegnazione e il 31 maggio dell’anno di assegnazione del premio.

I film in competizione vengono scelti ogni anno da una giuria composta da  produttori, distributori, direttori di festival e critici cinematografici. Un terzo della giuria è rinnovata annualmente e i suoi membri sono nominati dalla commissione Cultura del Parlamento europeo. La giuria include il precedente vincitore del Premio Lux. La Commissione europea (MEDIA) e il Consiglio d’Europa (EURIMAGES) partecipano come osservatori.

Condividi:

    Scrivi un commento

    ARGOMENTI

    Ufficio di Bruxelles Parlamento Europeo

    Bât. Altiero Spinelli 15G309, Rue Wiertz / Wiertzstraat 60, B-1047
    Bruxelles
    Tel. +32 (0)2 2845514
    Fax +32 (0)2 2849514
    E-mail: silvia.costa@europarl.europa.eu
    Assistente parlamentare: Ambra Sabatelli

    Ufficio di Strasburgo Parlamento Europeo

    Bât. Louise Weiss - T06129 - 1, avenue du Président Robert Schuman, F-67070 Strasbourg
    Tel. +33 (0)3 88 1 75514
    Fax +33 (0)3 88 1 79514
    Ufficio di Roma

    Tel. 06 6793557

    Tel. 06 92916547
    Email: info@silviacosta.it

    Copyright © 2010-2014 Silvia Costa - Powered by PicSrl.it - Collegati