Home > Giovani, News, Vi segnalo

Premio Carlo Magno per la gioventù, aperto il bando 2013

È stato aperto il bando per il premio europeo Carlo Magno della gioventù 2013. Il Premio viene assegnato a progetti, intrapresi da giovani, che favoriscano la comprensione e promuovano l’emergere di un sentimento comune dell’identità europea.

I tre vincitori della scorsa edizione (nella foto) hanno visitato il Parlamento europeo il 9 e il 10 ottobre per incontrare il presidente del PE Martin Schulz e per presentare i proprio progetti alla commissione alla Cultura. Li abbiamo incontrati per sapere cosa ha significato vincere il premio l’anno scorso e perché altri giovani dovrebbero partecipare al concorso.

 

Chi ha vinto nel 2012?

Il progetto greco di Eleftheria Makri “Europe on the Ground” ha vinto il premio Carlo Magno per la gioventù 2012. Il programma ”Europe Meets School” di Renata Kopřivová, un programma di scambio per studenti Erasmus (Repubblica ceca) si è aggiudicato il secondo premio. Mentre il progetto “Cycle Me Home” di Daniel Vérten, un documentario road-movie ungherese è arrivato terzo.

I tre progetti riceveranno rispettivamente 5.000, 3.000 e 2.000 euro. I vincitori saranno anche invitati a visitare il Parlamento europeo nei mesi a venire.

“È stato molto importante partecipare a questo concorso per capire cosa stanno facendo altri giovani, quali sono i loro progetti. Mi ha permesso un interessante scambio di idee” ha spiegato Renata Kopřivová.

Vincere il premio è anche un modo di finanziare il proprio progetto e farlo evolvere. “Useremo questi soldi per investire in siti web professionali, poster e presentazioni”. Vérte ha aggiunto: “Ci sentiamo rappresentati da quello che abbiamo creato, e voglio ancora evolvere”.

 

Riconoscimento

“Tutti i progetti presentati sono iniziative di singoli individui o di gruppi che non hanno nulla a che vedere con le istituzioni. È un grande riconoscimento da parte delle istituzioni pubbliche”. Eleftheria Makri a poi aggiunto: “L’innovazione inizia sempre da attività marginali. Da qualcuno che vive e lavora nel caos. La passione è difficile da trovare quando si vive in una posizione agiata”.

 

Partecipa!

Il bando per il 2013 è ormai aperto. Eleftheria Makri invita tutti i giovani interessati a partecipare senza esitazione. “Non è facile ottenere dei fondi, ci vuole tempo… ma qualcuno deve pur sporcarsi le mani. Se il progetto andrà in porto o meno, non è importante, perché avrete comunque imparato qualcosa”.
I candidati hanno tempo fino al 28 gennaio 2013 per inviare i propri progetti. Per i dettagli clicca qui.

Condividi:

    Scrivi un commento

    ARGOMENTI

    Ufficio di Bruxelles Parlamento Europeo

    Bât. Altiero Spinelli 15G309, Rue Wiertz / Wiertzstraat 60, B-1047
    Bruxelles
    Tel. +32 (0)2 2845514
    Fax +32 (0)2 2849514
    E-mail: silvia.costa@europarl.europa.eu
    Assistente parlamentare: Ambra Sabatelli

    Ufficio di Strasburgo Parlamento Europeo

    Bât. Louise Weiss - T06129 - 1, avenue du Président Robert Schuman, F-67070 Strasbourg
    Tel. +33 (0)3 88 1 75514
    Fax +33 (0)3 88 1 79514
    Ufficio di Roma

    Tel. 06 6793557

    Tel. 06 92916547
    Email: info@silviacosta.it

    Copyright © 2010-2014 Silvia Costa - Powered by PicSrl.it - Collegati