Home > Dal Parlamento Europeo, esclusa da homepage

Plenaria di giugno a Strasburgo, ecco i temi principali della sessione

Prospettive finanziare 2014-2020: no al congelamento del bilancioCongelare al livello del 2013 i bilanci successivi – come richiesto da alcuni Stati membri – “non è una strada percorribile”, secondo la commissione speciale del Parlamento sulle sfide politiche. Le raccomandazioni finali della commissione speciale sul bilancio UE a lungo termine 2014-2020 saranno discusse mercoledì prossimo e votate giovedì, prima dei negoziati tra Parlamento e Stati membri, previsti per le prossime settimane.

 

Eurovignetta II: coprire i costi d’inquinamento acustico e atmosferico nel trasporto su ruote – Il Parlamento voterà l’introduzione del principio “chi inquina paga” per i mezzi pesanti in circolazione sulle autostrade, secondo una proposta di modifica dell’attuale legislazione sull’Eurovignetta. Il cambiamento, oggetto di un accordo tra la commissione trasporti e gli Stati membri, permetterebbe di includere il costo reale dell’inquinamento atmosferico e acustico nelle tasse o nei pedaggi nazionali per automezzi pesanti.

 

Votazione sull’adesione di Bulgaria e Romania all’area Schengen – Il Parlamento valuterà se Bulgaria e Romania siano pronte a aderire all’area di libero scambio Schengen. La commissione per le libertà civili ha dato il suo parere favorevole, sottolineando tuttavia che il Parlamento deve essere informato su ulteriori misure da adottare nell’area Bulgaria-Turchia-Grecia, per poter rispondere al possibile forte incremento della pressione migratoria.

 

Dibattito sullo scoppio dell’E. coli in Germania – Lo scoppio dell’Escherichia Coli enteroemorragico (EHEC) in Germania e in altri Stati membri sarà oggetto di discussione con la Commissione martedì. Al 31 maggio, dieci persone sono morte a causa della malattia e altri 373 casi gravi sono stati diagnosticati nella sola Germania.

 

La nuova Costituzione dell’Ungheria – Il Consiglio e la Commissione informeranno mercoledì gli eurodeputati sulle azioni che intendono adottare per garantire che la nuova Costituzione ungherese non violi i valori fondamentali dell’Unione europea e i suoi principi. A seguito del dibattito una risoluzione sarà posta in votazione in una prossima sessione.

 

Visti d’ingresso più facili per Mosca- La road map concordata recentemente per facilitare le procedure di visto d’ingresso nell’UE per i cittadini russi sarà uno degli argomenti principali di dibattito con il Commissario Füle, in attesa del summit UE-Russia del prossimo 9 giugno a Nizhny Novgorod (Russia occidentale).

 

Regole più severe per le agenzie di rating – Il Parlamento approverà martedì le proprie priorità in tema di riforma delle agenzie di rating, alcune settimane prima della pubblicazione da parte della Commissione europea di una proposta legislativa al riguardo.

 

Per saperne di più e seguire il lavori:

 

 

Condividi:

    Scrivi un commento

    ARGOMENTI

    Ufficio di Bruxelles Parlamento Europeo

    Bât. Altiero Spinelli 15G309, Rue Wiertz / Wiertzstraat 60, B-1047
    Bruxelles
    Tel. +32 (0)2 2845514
    Fax +32 (0)2 2849514
    E-mail: silvia.costa@europarl.europa.eu
    Assistente parlamentare: Ambra Sabatelli

    Ufficio di Strasburgo Parlamento Europeo

    Bât. Louise Weiss - T06129 - 1, avenue du Président Robert Schuman, F-67070 Strasbourg
    Tel. +33 (0)3 88 1 75514
    Fax +33 (0)3 88 1 79514
    Ufficio di Roma

    Tel. 06 6793557

    Tel. 06 92916547
    Email: info@silviacosta.it

    Copyright © 2010-2014 Silvia Costa - Powered by PicSrl.it - Collegati