Home > Giovani, Primo piano

Giovani, nella nuova strategia europea grande attenzione a istruzione e formazione

parlamento-europeo commissioneNelle prossime ore a Bruxelles in Commissione Cultura del Parlamento Europeo, si voterà il parere sulla relazione alla nuova strategia europea per i giovani. In qualità di relatore ombra per il gruppo Socalisti & Democratici, ho presentato insieme ai colleghi del gruppo numerosi emendamenti ed ho consegnato al gruppo le indicazioni di voto sugli emendamenti presentati dagli altri gruppi e dal relatore Georgios Papanikolau, dopo avere concordato con quest’ultimo alcuni elementi di compromesso che raccolgono anche le più importanti proposte e indicazioni.

Il Parlamento, che approverà questa relazione nella Plenaria di fine aprile, in sintesi chiede alla Commissione di:

  • affrontare con particolare determinazione la crisi occupazionale che riguarda soprattutto i giovani sia integrando il monitoraggio e l’impatto sulle nuove generazioni di tutte le politiche europee e degli Stati membri, favorendo la massima integrazione fra l’istruzione, la formazione e l’inserimento lavorativo anche garantendo che tutti gli Stati membri adeguino il sistema di riconoscimento delle qualifiche europee(EQF);
  • prevedere l’integrazione e l’inserimento dei ragazzi e dei giovani immigrati indipendentemente dallo status di immigrati regolari o irregolari in quanto il diritto dei minori anche secondo la Convenzione Onu e i principi inseriti nella Costituzione europea con il Trattato di Lisbona;
  • dare massimo impulso e monitoraggio degli Stati membri nella riduzione della dispersione scolastica e nell’adeguamento dell’offerta d’istruzione per garantire a tutti i ragazzi di arrivare a 18 anni con una qualifica professionale o con un diploma di scuola secondaria superiore. A tal fine, per iniziativa mia e dei colleghi del gruppo S&D, è stato raccolto dal relatore uno specifico riferimento ad una “seconda opportunità” che deve essere offerta  ai ragazzi a forte rischio di dispersione o che hanno abbandonato la scuola, con percorsi di istruzione e formazione professionale che consentano loro la possibilità di proseguire nella specializzazione professionale.

Grazie al gruppo S&D è stata inserita in tutti gli ambiti della proposta di risoluzione, che non la conteneva una attenzione particolare all’impatto sui ragazzi e sulle ragazze in tutte le azioni e progetti che vengono messi in campo su questo versante.

Particolare attenzione è stata poi dedicata a ragazzi e giovani con disabilità perché siano garantiti i diritti sanciti dalla Convenzione Onu sulla disabilità e di piena integrazione personalizzata nell’affermazione nel mercato del lavoro.

Viene avanzata infine una forte richiesta alla Commissione di potenziare i finanziamenti sin dal bilancio 2011 per ampliare al massimo il numero dei fruitori dei programmi europei Erasmus, Socrates, Leonardo e Erasmus Mundus percorso di lavoro per giovani presso gli imprenditori in Europa.

Condividi:

    1 commento for “Giovani, nella nuova strategia europea grande attenzione a istruzione e formazione”

    1. Crociani F. scrive:

      L’attenzione alle formazioni professionali e tecniche dei giovani, è un elemento fondamentale ed insostituibile per garantire occupazione qualificata. Ogni ragazzo che abbandona la scuola perde il conttato con le regole, le istituzioni, il saper vivere nella società e la sua regressione diventa anche un po’ la nostra.
      Sostegno a Silvia Costa e alle sue proposte.

    Scrivi un commento

    ARGOMENTI

    Ufficio di Bruxelles Parlamento Europeo

    Bât. Altiero Spinelli 15G309, Rue Wiertz / Wiertzstraat 60, B-1047
    Bruxelles
    Tel. +32 (0)2 2845514
    Fax +32 (0)2 2849514
    E-mail: silvia.costa@europarl.europa.eu
    Assistente parlamentare: Ambra Sabatelli

    Ufficio di Strasburgo Parlamento Europeo

    Bât. Louise Weiss - T06129 - 1, avenue du Président Robert Schuman, F-67070 Strasbourg
    Tel. +33 (0)3 88 1 75514
    Fax +33 (0)3 88 1 79514
    Ufficio di Roma

    Tel. 06 6793557

    Tel. 06 92916547
    Email: info@silviacosta.it

    Copyright © 2010-2014 Silvia Costa - Powered by PicSrl.it - Collegati