Home > Italia

“Minacce web a Laura Boldrini, ferma condanna: la violenza su internet non è meno reale”

laura boldriniSolidarietà alla Presidente della Camera dall’eurodeputata PD che invita Governo e Parlamento italiano all’adozione delle direttive europee di prevenzione e contrasto della violenza

 

Roma 3 maggio 2013 – “Esprimo tutta la mia solidarietà alla Presidente Boldrini per le aggressioni che le sono state rivolte via web e condivido la necessità di apertura di un fronte di lotta contro questo tipo di violenza, che non ha nulla di virtuale. Occorre colmare con urgenza il vuoto di strumenti adeguati di prevenzione e contrasto, a livello nazionale ed europeo” – dichiara l’europarlamentare PD/S&D Silvia Costa.

Sono vicina alle tante donne che ricevono queste forme odiose e vigliacche di minacce, spesso a sfondo sessuale. Per le aggressioni via web c’è l’aggravante dell’anonimato che copre gli autori: in questo senso, come avvenuto per la tutela dei minori, occorre una forte responsabilizzazione dei service provider perchè collaborino con giustizia e istituzioni – afferma l’eurodeputata, che avverte: “Ciò che avviene su internet non è meno reale. E sono tanti e dolorosi i fatti di cronaca che lo dimostrano”.

La prevenzione e la tutela sono alla base di iniziative importanti dell’Unione, comel’Ordine di Protezione Europeo, che garantisce condizioni equivalenti di protezione e sicurezza in tutti gli Stati Membri per le donne minacciate che abbiano ottenuto un ordine di protezione entro i confini dello Stato cui appartengono – spiega Costa. “Nella stessa direzione va la direttiva sulle vittime di reato, che mira a garantire che per qualsiasi crimine e ovunque in Europa, tutte le vittime godano di una base comune di diritti nei procedimenti penali, siano trattati con rispetto e dignità e abbiano accesso ai servizi di assistenza, alla giustizia e ai risarcimenti”.

Silvia Costa si rivolge alle istituzioni italiane: “Queste direttive sono pietre miliari per il raggiungimento di un obiettivo fondamentale: la costruzione di un nuovo spazio giuridico europeo di prevenzione e repressione di ogni forma di criminalità, ma anche di lotta alla discriminazione e alla violenza contro le donne .Per questo chiedo che Governo e Parlamento italiano ne accelerino il recepimento inserendo apposite misure riguardanti internet ”.

In merito alla verifica dell’efficacia delle misure concrete adottate dagli Stati Membri, come la legge italiana sullo stalking -propone infine Silvia Costa- chiedo alla Commissione di predisporre unosservatorio europeo che verifichi le migliori pratiche e modalità di prevenzione, tutela e garanzia dalle aggressioni”.

 

 

Condividi:

    Scrivi un commento

    ARGOMENTI

    Ufficio di Bruxelles Parlamento Europeo

    Bât. Altiero Spinelli 15G309, Rue Wiertz / Wiertzstraat 60, B-1047
    Bruxelles
    Tel. +32 (0)2 2845514
    Fax +32 (0)2 2849514
    E-mail: silvia.costa@europarl.europa.eu
    Assistente parlamentare: Ambra Sabatelli

    Ufficio di Strasburgo Parlamento Europeo

    Bât. Louise Weiss - T06129 - 1, avenue du Président Robert Schuman, F-67070 Strasbourg
    Tel. +33 (0)3 88 1 75514
    Fax +33 (0)3 88 1 79514
    Ufficio di Roma

    Tel. 06 6793557

    Tel. 06 92916547
    Email: info@silviacosta.it

    Copyright © 2010-2014 Silvia Costa - Powered by PicSrl.it - Collegati