Home > Articoli e interventi, Primo piano

Le donne in gioco in Italia, Europa e Nord Africa

sc2013strasburgoQuesto che segue è il testo dell’articolo di Silvia Costa pubblicato sul quotidiano “L’Unità” del 18 marzo 2013.

 

Nel suo accorato discorso di insediamento, Laura Boldrini, cui rivolgo il mio migliore augurio per l’incarico importante e delicato che il Parlamento le ha conferito e che sono certa saprà affrontare con sensibilità, ha suscitato la giusta approvazione dell’Assemblea nel passaggio dedicato alle donne. Un invito rivolto ad un Parlamento rinnovato sotto il profilo della presenza femminile: occasione che la politica deve confermare e cui il Pd ha offerto un determinante contributo. Per il suo lavoro all’Onu Laura Boldrini conosce la condizione dei più deboli del mondo e di coloro che hanno bisogno di essere ascoltati. Molti tra questi, appunto, donne.

L’ascolto delle voci delle protagoniste ha rappresentato la base della mia Relazione sulla situazione delle donne in Nord Africa (Libia, Egitto, Tunisia e Marocco), approvata a Strasburgo la scorsa settimana. Un lungo lavoro che si è avvalso della capacità delle donne di raccontare le loro storie ed essere testimoni della storia, e di momenti cruciali come quelli che interessano oggi questi paesi, al centro di complessi passaggi di transizione in cui la battaglia per i diritti delle donne coincide, nella loro visione, con la battaglia per la democrazia stessa.

È il primo pronunciamento specifico con il quale il Parlamento europeo evidenzia il ruolo attivo delle donne nelle proteste rivoluzionarie e la necessità della partecipazione delle parlamentari elette alla stesura delle nuove costituzioni. Processi rispetto ai quali l’UE deve essere soggetto attivo e responsabile, e farsi garante del pieno coinvolgimento delle donne nei luoghi decisionali, nei parlamenti, nella nuova Strategia di partenariato euromediterraneo e negli Accordi bilaterali regionali alla luce del principio del more for more, più sostegno per più democrazia.

A nord del Mediterraneo, d’altro canto, la questione femminile necessita ancora di essere affrontata attraverso politiche e azioni specifiche, come individuato da altri due importanti atti approvati a Strasburgo: la relazione sugli stereotipi di genere e quella sull’impatto della crisi economica sull’uguaglianza di genere e i diritti della donna. La prima rappresenta una decisa sollecitazione a creare gli strumenti, anche normativi, per superare i pregiudizi che inducono forme di esclusione, limitazione della partecipazione sociale, economica e politica delle donne e a tutela della loro dignità. La seconda rileva come la crisi abbia gravato su una condizione già svantaggiata di partecipazione al mercato del lavoro, squilibrio retributivo, sotto-qualificazione professionale e maggiore esposizione alla povertà per le donne, laddove l’austerità ha ridotto la protezione sociale della maternità, della famiglia e della conciliazione vita-lavoro, e determinato l’aggravamento dei casi di violenza.

Ciò rende urgente integrare la prospettiva della parità di genere nelle strategie dei pubblici poteri per affrontare la crisi. Il miglioramento della vita delle donne e la promozione dei loro diritti è, come ben aveva compreso, insieme alle altre costituenti, Teresa Mattei, condizione imprescindibile della piena realizzazione democratica e misura della qualità di tutte le società. In Italia, in Europa, e nel resto del mondo.

Silvia Costa

Condividi:

    Scrivi un commento

    ARGOMENTI

    Ufficio di Bruxelles Parlamento Europeo

    Bât. Altiero Spinelli 15G309, Rue Wiertz / Wiertzstraat 60, B-1047
    Bruxelles
    Tel. +32 (0)2 2845514
    Fax +32 (0)2 2849514
    E-mail: silvia.costa@europarl.europa.eu
    Assistente parlamentare: Ambra Sabatelli

    Ufficio di Strasburgo Parlamento Europeo

    Bât. Louise Weiss - T06129 - 1, avenue du Président Robert Schuman, F-67070 Strasbourg
    Tel. +33 (0)3 88 1 75514
    Fax +33 (0)3 88 1 79514
    Ufficio di Roma

    Tel. 06 6793557

    Tel. 06 92916547
    Email: info@silviacosta.it

    Copyright © 2010-2014 Silvia Costa - Powered by PicSrl.it - Collegati