Home > Primo piano

La vittoria di Hollande alle Presidenziali in Francia apre nuove prospettive per l’Europa

Il risultato elettorale in Francia apre una prospettiva nuova per tutta l’Europa. La vittoria di Hollande che intende costruire una maggioranza di sinistra/ centro riformista è un forte segnale di rottura di una politica europea che, con la formula Merkosy e l’inconsistenza di Berlusconi, è stata di fatto rinazionalizzata, centrata solo su politiche di rigore senza prospettive certe di sviluppo e crescita.

Ma non basta una svolta solo economica. Serve un forte pronunciamento a favore di una vera ripresa del cammino verso l’integrazione politica della Ue, la disponibilità degli Stati membri a cedere quote di sovranità a favore di una più forte governance politica ed economica che punti a dotare l ‘Unione di poteri e risorse proprie attraverso gli stability bonds per evitare l’aggressione dei mercato ai debiti sovrani, su un ruolo della BCE anche come finanziatore di ultima istanza, sui project bonds per realizzare investimenti nelle infrastrutture materiali e immateriali europee, sulla armonizzazione fiscale e del IVA, ma anche su una più forte integrazione della politica per l’immigrazione, per la giustizia e la lotta alla criminalità, per le politiche culturali ed educative, per un piano straordinario per l’occupazione giovanile e femminile e l’abbattimento degli ostacoli per la realizzazione del Mercato Unico europeo , nonché per la libera circolazione delle persone, degli studenti e dei professionisti.

Sappiamo che alla speranza che viene dalla Francia si affiancano le preoccupazioni per l’esito incerto delle elezioni in Grecia e per l’affermarsi in entrambi i Paesi di partiti populisti, euroscettici e addirittura neofascisti. Se non guarderà con determinazione ad una nuova fase di sviluppo, di equità e di innovazione l’Europa rischia di non costituire più l’orizzonte politico che da speranza di futuro.

Condividi:

    Scrivi un commento

    ARGOMENTI

    Ufficio di Bruxelles Parlamento Europeo

    Bât. Altiero Spinelli 15G309, Rue Wiertz / Wiertzstraat 60, B-1047
    Bruxelles
    Tel. +32 (0)2 2845514
    Fax +32 (0)2 2849514
    E-mail: silvia.costa@europarl.europa.eu
    Assistente parlamentare: Ambra Sabatelli

    Ufficio di Strasburgo Parlamento Europeo

    Bât. Louise Weiss - T06129 - 1, avenue du Président Robert Schuman, F-67070 Strasbourg
    Tel. +33 (0)3 88 1 75514
    Fax +33 (0)3 88 1 79514
    Ufficio di Roma

    Tel. 06 6793557

    Tel. 06 92916547
    Email: info@silviacosta.it

    Copyright © 2010-2014 Silvia Costa - Powered by PicSrl.it - Collegati