Home > Articoli e interventi, Primo piano

La verità sull’uccisione di Anna Politkovskaya

 anna politkovskayaIn occasione del 25 novembre, Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, istituita dall’Onu nel 1999 contro ogni forma di violenza e discriminazione contro le donne, trovo naturale, da donna, da giornalista e da parlamentare, di volgere il pensiero ad una donna la cui vita è stata stroncata per il suo impegno sul fronte dei diritti umani. Mi riferisco ad Anna Politkovskaya, la giornalista russa assassinata all’età di 48 anni, a Mosca il 7 ottobre del 2006. Una donna che rappresenta un punto di riferimento per tutti, la cui morte nel mondo ha generato una vasta mobilitazione che punta a far sì che vengano chiarite le circostanze di quell’omicidio e vengano individuati i responsabili. Per questa ragione, raccolgo e faccio mio l’appello lanciato da Reporter senza frontiere, affinchè venga istituita una commissione internazionale d’inchiesta che conduca alla verità e faccia finalmente giustizia.

Silvia Costa

Leggi e firma l’appello 

 

Condividi:

    Scrivi un commento

    ARGOMENTI

    Ufficio di Bruxelles Parlamento Europeo

    Bât. Altiero Spinelli 15G309, Rue Wiertz / Wiertzstraat 60, B-1047
    Bruxelles
    Tel. +32 (0)2 2845514
    Fax +32 (0)2 2849514
    E-mail: silvia.costa@europarl.europa.eu
    Assistente parlamentare: Ambra Sabatelli

    Ufficio di Strasburgo Parlamento Europeo

    Bât. Louise Weiss - T06129 - 1, avenue du Président Robert Schuman, F-67070 Strasbourg
    Tel. +33 (0)3 88 1 75514
    Fax +33 (0)3 88 1 79514
    Ufficio di Roma

    Tel. 06 6793557

    Tel. 06 92916547
    Email: info@silviacosta.it

    Copyright © 2010-2014 Silvia Costa - Powered by PicSrl.it - Collegati