Home > esclusa da homepage, Lazio, Vi segnalo

La Tuscia per una settimana capitale del turismo mondiale

Viterbo ospiterà  l’assemblea plenaria del Comitato Tecnico su “Turismo e servizi correlati” della ISO (International Standards Organization) TC228, di cui è membro UNI (Ente nazionale italiano di Unificazione) che si svolgerà nella provincia di Viterbo e in altri territori della Valle Tiberina dal 16 al 20 maggio prossimi.

Circa 120 delegati di 40 Paesi del mondo si riuniranno a Viterbo per delineare un modello di sviluppo turistico internazionale che possa ridare all’Italia e alle sue infinite bellezze il ruolo centrale che merita.

L’iniziativa è stata presentata nella sala del consiglio di Palazzo Gentili, alla presenza del presidente della Provincia, Marcello Meroi, del segretario generale della Camera di Commercio di Viterbo, Franco Rosati, e della contessa Micaela Manni, esperta ISO e organizzatrice dell’assemblea plenaria.

Presenti con i loro rappresentanti anche le associazioni di categoria del territorio. Il sindaco di Viterbo, Giulio Marini, ha portato i saluti dell’amministrazione comunale, prima di lasciare l’incontro a causa di altro impegno istituzionale.

“Per la prima volta in Italia, a Viterbo – spiega la contessa Manni – si terrà l’unica assemblea internazionale ISO TC228 Ci saranno vari gruppi di lavoro che si occuperanno soprattutto della qualità dei servizi, con più di 40 Paesi partecipanti con oltre 120 delegati. Ospitare nella Tuscia la riunione plenaria è un evento storico, senza precedenti, che difficilmente si ripeterà in futuro: anche per questo sono molto contenta della disponibilità istituzionale che ho trovato da parte di enti e associazioni del territorio”.

Il segretario generale Franco Rosati ha portato i saluti della Camera di Commercio di Viterbo. “L’ente camerale – dichiara – è lieto di aver dato il proprio aiuto all’organizzazione dell’assemblea UNI ISO TC228. Il 6 maggio scorso abbiamo presentato il rapporto annuale sull’economia, notando non senza sorpresa un incremento del Pil pari al 5%, anche se questa crescita non è facile da percepire nel quotidiano. E’ chiaro che c’è uno stretto collegamento con il miglioramento dei servizi turistici: nell’ultimo decennio la percentuale di arrivi è cresciuta del 35%, con presenze raddoppiate che arrivano al milione. Ciò grazie soprattutto alla sinergia tra associazioni e istituzioni, che ha portato ad operazioni impegnativa improntate alla alta qualificazione dei prodotti turistici”.

“Insieme a Micaela Manni lavoriamo da sette mesi – afferma il presidente Meroi – a questo progetto che nel suo genere è unico. Avere qui nel nostro territorio 120 delegati provenienti da tutto il mondo, che incarnano enormi professionalità, significa ospitare chi materialmente rilascia certificazioni di qualità per il turismo. Ed è ovvio come per la nostra provincia questa assemblea rivesta un ampio significato di promozione territoriale”.

“I gruppi di lavoro saranno cinque – prosegue il presidente – e spazieranno su tutti i temi significativi in materia di turismo. Abbiamo cercato, anche attraverso la collaborazione con il Consorzio Tiberina, di allargare il giro d’azione anche a quella vasta area dell’Italia di mezzo che comprende, oltre Viterbo, anche Terni, Orvieto e Civitavecchia. La Provincia di Viterbo ha colto immediatamente questa possibilità di visibilità su un palcoscenico mondiale – conclude -, adoperandosi al fine di mettere intorno ad un tavolo istituzioni e associazioni con l’intento di rilanciare il turismo e di puntare su di esso per favorire lo sviluppo del territorio e per offrire ai nostri giovani un’opportunità di lavoro reale e concreta”.

“L’assemblea plenaria UNI ISO TC228 rappresenta, quindi, un’enorme opportunità per l’Italia e una vetrina senza pari per la Tuscia, un palcoscenico su cui si parlerà di turismo a livello internazionale con la partecipazione di esperti e di imprenditori del settore, e dove si cercherà di elaborare un sistema di sviluppo integrato basato su territorio, arte, prodotti tipici e ricettività, nel rispetto dell’etica condivisa, dell’attenzione all’ambiente e alle varie culture territoriali avendo come punto di riferimento dunque l’eccellenza e la qualità del “made in Italy”.

Oltre a Viterbo, dove il 20 maggio il comitato internazionale si riunirà in assemblea nell’aula magna dell’Università della Tuscia (rettorato di Santa Maria in Gradi), sono in programma eventi anche a Tuscania, San Martino al Cimino e nei centri umbri di San Liberato e Narni.

Gli appuntamenti della settimana UNI – ISO prevederanno la visita da parte dei delegati della Città dei Papi il 18 maggio, e la serata di gala del 19 maggio a Orte, in cui verrà ricordato il senatore Angelo Manni nell’ambito dei festeggiamenti per i 150 anni dell’Unità d’Italia.

Condividi:

    Scrivi un commento

    ARGOMENTI

    Ufficio di Bruxelles Parlamento Europeo

    Bât. Altiero Spinelli 15G309, Rue Wiertz / Wiertzstraat 60, B-1047
    Bruxelles
    Tel. +32 (0)2 2845514
    Fax +32 (0)2 2849514
    E-mail: silvia.costa@europarl.europa.eu
    Assistente parlamentare: Ambra Sabatelli

    Ufficio di Strasburgo Parlamento Europeo

    Bât. Louise Weiss - T06129 - 1, avenue du Président Robert Schuman, F-67070 Strasbourg
    Tel. +33 (0)3 88 1 75514
    Fax +33 (0)3 88 1 79514
    Ufficio di Roma

    Tel. 06 6793557

    Tel. 06 92916547
    Email: info@silviacosta.it

    Copyright © 2010-2014 Silvia Costa - Powered by PicSrl.it - Collegati