Home > Iraq, Primo piano

Iraq, Silvia Costa (PD/S&D): “Cultura sia base per la pacificazione e la democrazia”

Silvia COSTAInaugurata al Parlamento Europeo una mostra dedicata al paese mediorientale. L’eurodeputata PD: “Baghdad simbolo della contraddizione tra violenza politica e cultura”

 

Bruxelles, 18 settembre 2013 – “Il Parlamento Europeo auspica che si creino le condizioni per un’evoluzione democratica e pacifica della situazione in Iraq, infiammata anche nelle ultime settimane da un feroce susseguirsi di attacchi e stragi di vite umane” – è quanto ha dichiarato stasera l’europarlamentare Silvia Costavice presidente della Delegazione per i rapporti con l’Iraq, a margine dell’evento culturale organizzato a Bruxelles dalla stessa eurodeputata insieme all’Ambasciatore dell’Iraq in Belgio Al-humaimidi, per celebrare Baghdad Capitale Araba della Cultura 2013, proclamata dall’UNESCO.

Tra gli invitati Khalis Ishoparlamentare iracheno nonché presidente del Consiglio Popolare Caldeo Siriaco Assiro.

“Crediamo che la cultura, la libertà d’espressione e la circolazione degli artisti, nonché  più intense relazioni culturali tra Unione Europea e Iraq, rappresentino un pilastro fondamentale per  il consolidamento del dialogo interculturale e interreligioso, il riconoscimento reciproco, la pace e lo sviluppo umano e sociale della comunità irachena. A tal fine –ha detto Costa mi auguro che le elezioni della prossima primavera aprano la strada alla fine delle violenze e ad una effettiva inclusione delle molteplici identità religiose, politiche ed etniche presenti nel paese”.

Hanno trovato ospitalità negli spazi del Parlamento Europeo, su proposta di Silvia Costamusiche, dipinti e sculture di tredici artisti iracheni e curdi, testimonianze della potenzialità  “ non ancora pienamente realizzata che l’attuale Accordo di partenariato con l’Iraq può avere sul piano delle relazioni culturali ”– ha sottolineato Costa.

Come europarlamentare italiana sono particolarmente orgogliosa – ha inoltre ricordato l’eurodeputata alla presenza dell’Ambasciatore italiano in Belgio Alfredo Bastianelli – del sostegno italiano alla riapertura del museo di Baghdad e alla digitalizzazione del suo patrimonio, nonché agli interventi nei musei del Kurdistan a Suleymanìah ed Erbil, che la Delegazione visterà a fine novembre”.

In qualità di relatrice di Europa Creativa, il programma che stabilisce misure e stanziamenti per la cultura per il prossimo settennio, mi sono battuta per il rafforzamento degli accordi Ue-Paesi Terzi e nei prossimi mesi farò tutto il possibile –ha promesso Silvia Costa - per promuovere in particolare la cooperazione con l’Iraq

Condividi:

    Scrivi un commento

    ARGOMENTI

    Ufficio di Bruxelles Parlamento Europeo

    Bât. Altiero Spinelli 15G309, Rue Wiertz / Wiertzstraat 60, B-1047
    Bruxelles
    Tel. +32 (0)2 2845514
    Fax +32 (0)2 2849514
    E-mail: silvia.costa@europarl.europa.eu
    Assistente parlamentare: Ambra Sabatelli

    Ufficio di Strasburgo Parlamento Europeo

    Bât. Louise Weiss - T06129 - 1, avenue du Président Robert Schuman, F-67070 Strasbourg
    Tel. +33 (0)3 88 1 75514
    Fax +33 (0)3 88 1 79514
    Ufficio di Roma

    Tel. 06 6793557

    Tel. 06 92916547
    Email: info@silviacosta.it

    Copyright © 2010-2014 Silvia Costa - Powered by PicSrl.it - Collegati