Home > Dal Parlamento Europeo, Plenaria

In pillole, le cose da ricordare della seconda sessione plenaria di febbraio a Strasburgo

strasburgoLa seconda sessione plenaria di Strasburgo – 24-27 febbraio – si è concentrata sulla situazione in Ucraina dopo la destituzione dell’ex presidente Yanukovich, sulla riduzione delle emissioni di CO2 delle automobili e su come dissuadere i giovani al fumo.

All’apertura della sessione è stato osservato un minuto di silenzio per le vittime della violenta repressione in Ucraina.

I cittadini più poveri dell’UE continueranno a poter contare sul Fondo europeo per gli aiuti agli indigenti(FEAD) per il periodo 2014-2020 per procurarsi cibo, assistenza di base e accesso ai servizi sociali, grazie a un accordo con il Consiglio approvato dal Parlamento martedì. I deputati sono riusciti a mantenere invariato il budget di € 3,5 miliardi e hanno assicurato che il fondo sarà operativo immediatamente.

I paesi europei dovrebbero riuscire a ridurre la prostituzione punendo i clienti e non le prostitute, ha dichiarato il Parlamento in una risoluzione non vincolante.

Il Parlamento europeo ha votato a favore del progetto di legge per l’aggiornamento della direttiva europea sultabacco. L’obiettivo è di rendere meno attraente il fumo per i giovani. Un accordo informale era già stato trovato con i ministeri della Salute. Secondo le nuove regole, la foto con le avvertenze sugli effetti alla salute dovrà coprire il 65% del pacchetto.

In base al disegno di legge votato dai deputati mercoledì, i dispositivi di chiamata di emergenza che allertano automaticamente i servizi di soccorso in caso di incidenti stradali dovranno essere installati su tutti i nuovi modelli di auto e furgoni leggeri entro ottobre 2015. Nel 2012, sono stati registrati 28.000 vittime e un milione e mezzo di feriti a causa di incidenti stradali avvenuti nell’UE.

Il Parlamento ha votato a favore delle nuove regole per la riduzione delle emissioni di CO2 a 95 g/km per le nuove automobili entro il 2020.

Il Parlamento ha approvato nuove regole per facilitare la confisca dei beni dei criminali in tutta Europa da parte delle autorità nazionali.

Tutti i siti web gestiti dalle istituizoni pubbliche dovrebbero essere accessibili a tutti, incluse le persone più anziane o portatori di handicap. Oltre 167 milioni di cittadini europei hanno difficoltà ad accedere ai servizi offerti on line.

I migranti irregolari tra UE e Turchia – e tra Turchia e UE – potranno essere riammessi secondo il nuovo accordo frimato in dicembre 2013 e sostenuto dal Parlamento.

Il Parlamento ha approvato mercoledì nuove norme per garantire maggior concorrenza nel settore ferroviario con l’obiettivo di fornire servizi migliori di trasporto ferroviario ai passeggeri.

 

 

 

Condividi:

    Scrivi un commento

    ARGOMENTI

    Ufficio di Bruxelles Parlamento Europeo

    Bât. Altiero Spinelli 15G309, Rue Wiertz / Wiertzstraat 60, B-1047
    Bruxelles
    Tel. +32 (0)2 2845514
    Fax +32 (0)2 2849514
    E-mail: silvia.costa@europarl.europa.eu
    Assistente parlamentare: Ambra Sabatelli

    Ufficio di Strasburgo Parlamento Europeo

    Bât. Louise Weiss - T06129 - 1, avenue du Président Robert Schuman, F-67070 Strasbourg
    Tel. +33 (0)3 88 1 75514
    Fax +33 (0)3 88 1 79514
    Ufficio di Roma

    Tel. 06 6793557

    Tel. 06 92916547
    Email: info@silviacosta.it

    Copyright © 2010-2014 Silvia Costa - Powered by PicSrl.it - Collegati