Home > Donne, Italia

“Immagini Amiche”, premiati i vincitori della seconda edizione

Milena Gabanelli e Geppi Cucciari per la televisione, Kinder cereali per lo spot con Valentina Vezzali, Piazza Italia e l’agenzia  Diaframma Advertising per le affissioni, Amref per la pubblicità sulla stampa e l‘Organizzazione Internazionale per le Migrazioni per la pubblicità sul web. Questi i vincitori della seconda edizione del Premio Immagini amiche, l’iniziativa, promossa dal Parlamento Europeo e dall’Udi, in partenariato con il Dipartimento Pari opportunità e con la Commissione europea, volta a valorizzare una comunicazione che, al di là degli stereotipi, veicoli messaggi creativi positivi.

La scelta, presa all’unanimità dalla giuria presieduta dalla giornalista e scrittrice Daniela Brancati, è stata affiancata da quella non meno importante del “popolo del web”, che ha espresso le sue preferenze votando sul sito www.premioimmaginiamiche.it, e che ha decretato la vittoria di SkyTG24 per la televisione, dello spot della Mellin, e del video “Per la mia strada”, realizzato da Corrente Rosa, per quanto riguarda il web. Pieno accordo con la giuria, invece, per quanto riguarda il premio alle affissioni che ha visto vincere nuovamente Piazza Italia e per quello per la pubblicità stampata andato ancora a Amref.

Una menzione speciale della giuria è andata al comune di Padova per essere intervenuto con determinazione per liberare la città da campagne pubblicitarie fondate su stereotipi violenti e sessisti, rinnovando  l’impegno nella lotta contro ogni tipo di violenza sulle donne e nella promozione di una cultura differente.

La premiazione si è svolta presso lo Spazio Europa della sede di Roma del Parlamento e della Commissione  europea. Dopo il saluto di Clara Albani, direttrice dell’Ufficio informazione di Roma del Parlamento europeo, di Emilio Dal Monte, vicedirettore della Rappresentanza in Italia della Commissione europea, di Allessandra De Marco per il dipartimento Pari opportunità e di  Vittoria Tola  dell’Udi nazionale, gli interventi delle parlamentari europee Roberta Angelilli e Barbara Matera.

Silvia Costa, membro della commissione Femm del parlamento europeo e membro del Comitato d’onore del Premio “Immagini amiche”, ha segnalato la necessità per l’Italia di arrivare ad avere l’esigibilità delle decisioni in tempi certi. Anche se, per una volta, il nostro Paese non è  agli ultimi posti. “Nello scenario di una situazione critica per i diritti delle donne, definito come “macelleria di genere”, – ha detto  – spiccano comunque i comuni italiani, che propongono un affissaggio pulito, e l’Ufficio d’Informazione in Italia del Parlamento europeo, che è stato il primo in Europa a trasformare una risoluzione d’iniziativa del PE in fatti concreti”.

Condividi:

    Scrivi un commento

    ARGOMENTI

    Ufficio di Bruxelles Parlamento Europeo

    Bât. Altiero Spinelli 15G309, Rue Wiertz / Wiertzstraat 60, B-1047
    Bruxelles
    Tel. +32 (0)2 2845514
    Fax +32 (0)2 2849514
    E-mail: silvia.costa@europarl.europa.eu
    Assistente parlamentare: Ambra Sabatelli

    Ufficio di Strasburgo Parlamento Europeo

    Bât. Louise Weiss - T06129 - 1, avenue du Président Robert Schuman, F-67070 Strasbourg
    Tel. +33 (0)3 88 1 75514
    Fax +33 (0)3 88 1 79514
    Ufficio di Roma

    Tel. 06 6793557

    Tel. 06 92916547
    Email: info@silviacosta.it

    Copyright © 2010-2014 Silvia Costa - Powered by PicSrl.it - Collegati