Home > Articoli e interventi

Il diritto alla scuola dei minori va tutelato qualunque sia la cittadinanza dei bambini

bimbiIl diritto alla scuola dei minori è un diritto sancito dalla convenzione Onu sui diritti dei minori ratificata anche dall’Italia ed è un diritto primario che va tutelato indipendentemente dalla cittadinanza dei bambini. In attesa di leggere con attenzione la sentenza della Corte di Cassazione che, com’è noto, si esprime su un caso specifico e non fa norma erga omnes, ricordo che la normativa vigente in Italia, nonostante i peggioramenti introdotti dalla Bossi-Fini e dall’introduzione del reato di clandestinità, continua a preservare il diritto prevalente del minore all’istruzione e alla salute.

Questa incertezza giuridica che comunque il centro sinistra nelle regioni e nei comuni dove governa ha sempre interpretato in senso ampio, è determinata da due questioni aperte. La prima: il diritto configurato dalla Bossi-Fini è relativo esplicitamente alla scuola dell’obbligo e non essendo la materna obbligo, può dare adito ad una interpretazione riduttiva.  Ricordo che il 75% dei bambini immigrati extracomunitari iscritti nelle scuole dell’infanzia in Italia sono nati nel nostro paese. E qui c’è il secondo ritardo normativo che continua a persistere nonostante gli annunci di Fini e cioè la mancata approvazione della legge di iniziativa popolare che era stata proposta dal governo di centrosinistra, sul riconoscimento della cittadinanza italiana ai bambini nati in Italia da genitori presenti nel nostro paese da un certo numero di anni.

Stupisce che il caso che riguarda l’ultimo pronunciamento della Cassazione veda una mamma albanese ormai prossima ad ottenere la cittadinanza italiana e quindi evidentemente presente continuativamente sul territorio italiano da oltre dieci anni. Tutto ciò che riguarda la materia della cittadinanza e della regolamentazione migliore del diritto all’istruzione dei minori va assolutamente adeguata.

Condividi:

    Scrivi un commento

    ARGOMENTI

    Ufficio di Bruxelles Parlamento Europeo

    Bât. Altiero Spinelli 15G309, Rue Wiertz / Wiertzstraat 60, B-1047
    Bruxelles
    Tel. +32 (0)2 2845514
    Fax +32 (0)2 2849514
    E-mail: silvia.costa@europarl.europa.eu
    Assistente parlamentare: Ambra Sabatelli

    Ufficio di Strasburgo Parlamento Europeo

    Bât. Louise Weiss - T06129 - 1, avenue du Président Robert Schuman, F-67070 Strasbourg
    Tel. +33 (0)3 88 1 75514
    Fax +33 (0)3 88 1 79514
    Ufficio di Roma

    Tel. 06 6793557

    Tel. 06 92916547
    Email: info@silviacosta.it

    Copyright © 2010-2014 Silvia Costa - Powered by PicSrl.it - Collegati