Home > Dal Parlamento Europeo, esclusa da homepage

Hedge funds e fondi Ue non spesi al centro della mini plenaria

mini plenaria bruxellesLa mini-plenaria di Bruxelles del 10-11 novembre 2010 vede in primo piano un voto importante sugli hedge funds, che stringerà le regole su questo tipo di prodotti finanziari.

Hedge funds e private equities: al varo le regole europee

Giovedì, i deputati europei voteranno il compromesso raggiunto, dopo più di un anno di intensi negoziati fra rappresentanti del Parlamento e del Consiglio, sulla nuova legislazione che regola hedge funds e private equities. La nuova direttiva imporrebbe obbligazioni riguardo alla registrazione, alla presentazione di relazioni e ai requisiti iniziali di capitale in un settore finanziario che ha goduto fino a ora di una certa assenza di regole stringenti.

Le priorità del Parlamento per il summit UE-USA

I deputati europei approveranno una serie di raccomandazioni per il Consiglio, in vista del vertice UE-USA del 20 novembre, in particolare su come gestire la cooperazione in campo economico per uscire dalla crisi, sulla protezione dei dati personali, sulla recente introduzione di una tassa per i visti d’ingresso e sulla pubblicazione di documenti militari americani riservati sulla guerra in Iraq.

Fondi UE non spesi: finanziare progetti su efficienza e sostenibilità energetica

Il Parlamento europeo voterà giovedì sull’accordo raggiunto col Consiglio per liberare €146 milioni di fondi non impegnati per finanziare una serie di progetti per l’efficienza energetica e le energie rinnovabili.

I deputati dovrebbero sostenere l’esenzione dal visto d’ingresso per Taiwan

I cittadini di Taiwan non avranno più bisogno di ottenere un visto d’ingresso per entrare nell’Unione europea, secondo una proposta che sarà votata dal Parlamento giovedì. I cittadini europei possono già entrare in Taiwan senza un visto, con l’eccezione di ciprioti, bulgari e rumeni. Tuttavia, le autorità taiwanesi hanno preso l’impegno di esentare anche tali paesi dagli obblighi di visto entro quest’anno.

Crisi nel settore dell’allevamento

I deputati chiederanno alla Commissione europea cosa intende fare per sostenere il settore dell’allevamento nell’Unione europea, oggi in crisi a causa degli elevati prezzi dei mangimi, in particolare dei cereali.

Condividi:

    Scrivi un commento

    ARGOMENTI

    Ufficio di Bruxelles Parlamento Europeo

    Bât. Altiero Spinelli 15G309, Rue Wiertz / Wiertzstraat 60, B-1047
    Bruxelles
    Tel. +32 (0)2 2845514
    Fax +32 (0)2 2849514
    E-mail: silvia.costa@europarl.europa.eu
    Assistente parlamentare: Ambra Sabatelli

    Ufficio di Strasburgo Parlamento Europeo

    Bât. Louise Weiss - T06129 - 1, avenue du Président Robert Schuman, F-67070 Strasbourg
    Tel. +33 (0)3 88 1 75514
    Fax +33 (0)3 88 1 79514
    Ufficio di Roma

    Tel. 06 6793557

    Tel. 06 92916547
    Email: info@silviacosta.it

    Copyright © 2010-2014 Silvia Costa - Powered by PicSrl.it - Collegati