Home > Cultura, esclusa da homepage, Primo piano

Europa, cultura e territorio, Silvia Costa: “Fondazioni italiane assumano leadership europea e siano partner finanziari e di sostegno alla progettazione”

Fondazioni, attori territoriali e opportunità europee per la cultura a confronto a Milano. “Si possono integrare le opportunità europee destinando una quota delle risorse per la cultura delle fondazioni ad un fondo di garanzia”. Così è intervenuta sul ruolo delle Fondazioni l’eurodeputata relatrice di Europa Creativa al Convegno a Milano “Europa 14/20, Opportunità, sfide e fondi per la Cultura” organizzato dalle fondazioni Cariplo e CRT.

 

 MilanoMilano, 6 marzo 2014 – Partner della comunità per lo sviluppo di progetti culturali, leader nei network europei e “investigatrici” e promotrici delle opportunità per la cultura nella programmazione pluriennale europea – a gestione diretta e indiretta – appena partita. Lo ha dichiarato l’europarlamentare PD e relatrice del programma europeo 2014-2020 per cultura, creatività e audiovisivo Silvia Costa, intervenuta oggi a Milano all’incontro “Europa 14/20, Opportunità, sfide e fondi per la Cultura”.

“Un’iniziativa che segue idealmente quella tenuta a Torino pochi mesi fa – ha detto Costa – e che testimonia l’importanza strategica della cultura per le due maggiori Fondazioni ex-bancarie italiane, specie in una stagione di crisi finanziaria”.

“D’altro canto, in Europa c’è crescente attenzione per l’economia sociale e per le fondazioni – il cui statuto europeo è stato approvato dal PE l’anno scorso – e lo dimostra la filosofia dei bandi 2014 a sostegno non solo delle grandi istituzioni finanziarie ma anche dell’innovazione in ambito ambientale, culturale, artistico, della ricerca e dei servizi alla persona” – ha detto Costa.

“In questi due anni in Parlamento Europeo come relatore di Europa Creativa, ma anche come parlamentare italiana mi sono battuta perché il patrimonio culturale, la cultura e la creatività e le scienze umanistiche fossero presenti trasversalmente in tutte le principali politiche e programmi pluriennali – ha spiegato Silvia Costa.

“Abbiamo posto le premesse perché oggi Regioni e città possano attuare politiche integrate e orizzontali centrate sulla cultura. Ma se in Parlamento non avessimo proposto emendamenti e posto dei veti oggi parleremmo di risorse marginali. L’incontro di oggi e l’attenzione per questi temi è la conferma del senso di questa battaglia, ma ora la parola e l’azione passano ai piani operativi regionali e alla capacità progettuale di enti locali, istituzioni culturali, imprese e organizzazioni” – ha raccomandato Costa.

Milano 1“Qui sta la nuova missione che possono e devono avere le Fondazioni italiane, già investitori forti della cultura: un ruolo giocato sul campo europeo in cui devono assumere la leadership, dare nuovo impulso al network e ambire a diventare partners finanziari e progettuali dello sviluppo culturale, sostenendo sia gli operatori che i territori nella creazione di prototipi, i servizi e le infrastrutture,e nella valutazione. In particolare – ha aggiunto Costa – nei confronti del settore non profit, supportandolo con l’informazione sugli strumenti europei e non, e assumendo maggiori responsabilità anche al Sud”.

“Ma penso ad un ruolo strutturato delle fondazioni anche rispetto allo strumento finanziario di garanzia europea che partirà nel 2016, a supporto dell’interlocuzione – finora non sufficientemente sviluppata – tra mondo del credito e progetti culturali: 120 milioni, ai quali – ha rilanciato Costa – potrebbe aggiungersi, lo propongo qui, un fondo di garanzia delle Fondazioni per la cultura”.

 

Per saperne di più sull’argomento:

 

Condividi:

    Scrivi un commento

    ARGOMENTI

    Ufficio di Bruxelles Parlamento Europeo

    Bât. Altiero Spinelli 15G309, Rue Wiertz / Wiertzstraat 60, B-1047
    Bruxelles
    Tel. +32 (0)2 2845514
    Fax +32 (0)2 2849514
    E-mail: silvia.costa@europarl.europa.eu
    Assistente parlamentare: Ambra Sabatelli

    Ufficio di Strasburgo Parlamento Europeo

    Bât. Louise Weiss - T06129 - 1, avenue du Président Robert Schuman, F-67070 Strasbourg
    Tel. +33 (0)3 88 1 75514
    Fax +33 (0)3 88 1 79514
    Ufficio di Roma

    Tel. 06 6793557

    Tel. 06 92916547
    Email: info@silviacosta.it

    Copyright © 2010-2014 Silvia Costa - Powered by PicSrl.it - Collegati