Home > Dal Parlamento Europeo, Plenaria

Le decisioni prese a Strasburgo nella plenaria 12-15 marzo 2012

Come uscire dalla crisi economica? Questa è stata la domanda a cui hanno cercato di rispondere i deputati durante il dibattito sul recente Summit europeo, terminato con un accordo sul patto fiscale. Una commissione temporanea sul crimine organizzato è stata create e i deputati hanno firmato un accordo sulla carne bovina tra Stati Uniti e Unione europea.

 

Lunedì i deputati hanno osservato un minuto di silenzio in apertura della sessione plenaria in omaggio alle vittime dell’incidente di Fukushima, del terrorismo e della repressione in Siria.

 

Il Parlamento europeo ha inoltre osservato un minuto di silenzio, mercoledì, per le 28 vittime, di cui 22 bambini, del tragico incidente stradale in Svizzera. ”Pensiamo alle famiglie e a tutte le persone vicine alle vittime” ha dichiarato il presidente del Parlamento europeo Martin Schulz.

 

Martedì, i deputati europei si sono confrontati sulle conclusioni del Consiglio europeo dell’1 e 2 marzo, in particolare sulla disciplina budgetaria, in presenza dei presidenti del Consiglio europeo e della Commissione, Herman Van Rompuy e José Manuel Barroso.

 

Mercoledì, il Parlamento europeo ha approvato la creazione di una commissione parlamentare speciale per la criminalità organizzata, la corruzione e il riciclaggio di denaro. Questa commissione avrà un anno di tempo per investigare su come il crimine organizzato si è infiltrato nell’economia europea, nell’amministrazione pubblica e nei sistemi finanziari. Avrà anche il ruolo di proporre nuovi strumenti su come combatterlo.

 

Mercoledì, i deputati hanno approvato un accordo che permetterà all’Unione europea di mantenere il divieto d’importare la carne “agli ormoni” in cambio di un aumento delle quote d’importazione di carne bovina di qualità proveniente dagli Stati Uniti e dal Canada.

 

32 milioni di cittadini europei, tra i 20 e i 79 anni, soffrono di diabete. Questa malattia rappresenta circa il 10% della spesa per la sanità pubblica. Grazie ad una risoluzione approvata dal Parlamento mercoledì, l’Unione europea necessita di una strategia capace di rispondere a questo problema. Ė infatti necessario migliorare la cooperazione per quanto riguarda la ricerca, concentrandosi inoltre sulla prevenzione.
I deputati hanno adottato giovedì una risoluzione che condanna un sito web recentemente lanciato dal Partito per la Libertà (PVV) che invita gli olandesi a inviare reclami riguardanti cittadini dell’Europa centrale e orientale, poiché incita apertamente alla discriminazione.

In una risoluzione adottata giovedì, il Parlamento ha condannato le irregolarità riscontrate durante la preparazione e lo svolgimento delle elezioni presidenziali russe del 4 marzo, in una risoluzione adottata giovedì a larga maggioranza. Viene inoltre chiesto a Putin di abbassare i toni della sua retorica anti-proteste e intraprendere un “dialogo sincero” con i manifestanti.

 

Durante il dibattito sui diritti umani, giovedì pomeriggio, il Parlamento ha espresso delle preoccupazioni legate ai raid israeliani contro le sedi delle televisioni palestinesi, che si trovano nei territori occupati dai palestinesi.

Condividi:

    Scrivi un commento

    ARGOMENTI

    Ufficio di Bruxelles Parlamento Europeo

    Bât. Altiero Spinelli 15G309, Rue Wiertz / Wiertzstraat 60, B-1047
    Bruxelles
    Tel. +32 (0)2 2845514
    Fax +32 (0)2 2849514
    E-mail: silvia.costa@europarl.europa.eu
    Assistente parlamentare: Ambra Sabatelli

    Ufficio di Strasburgo Parlamento Europeo

    Bât. Louise Weiss - T06129 - 1, avenue du Président Robert Schuman, F-67070 Strasbourg
    Tel. +33 (0)3 88 1 75514
    Fax +33 (0)3 88 1 79514
    Ufficio di Roma

    Tel. 06 6793557

    Tel. 06 92916547
    Email: info@silviacosta.it

    Copyright © 2010-2014 Silvia Costa - Powered by PicSrl.it - Collegati