Home > Dal Parlamento Europeo, esclusa da homepage

Ecco i punti principali al centro della plenaria di Strasburgo

euparl-straburgoIl Parlamento europeo torna a riunirsi oggi in seduta plenaria a Strasburgo con all’ordine del giorno una serie di importanti argomenti da trattare. Ecco di seguito una carrellata sui punti principali di questa sessione di lavori.

Bilancio 2011: dibattito con Barroso e Presidenza del Consiglio

I deputati discuteranno il fallimento dei negoziati fra Parlamento e Consiglio sul bilancio UE per il 2011 con il Presidente della Commissione europea José Manuel Barroso e con la Presidenza del Consiglio e voteranno una risoluzione presentata dai gruppi politici.

Prescrizione dei farmaci: diritto dei pazienti all’informazione

I pazienti europei, in futuro, beneficeranno di un migliore accesso alle informazioni non promozionali su rischi e benefici dei medicinali soggetti a prescrizione medica, se la plenaria approverà la posizione della commissione per l’ambiente in due relazioni che saranno discusse e votate.

Eliminare le sostanze tossiche dalle apparecchiature elettroniche

Il Parlamento voterà nuove regole per migliorare la sicurezza di numerosi gadget elettronici ed elettrodomestici venduti nell’UE e mettere al bando una lista di sostanze ritenute nocive. Si tratta di un aggiornamento della direttiva sulla restrizione nell’uso di sostanze pericolose recentemente concordato fra deputati e Consiglio e in attesa di approvazione formale da parte delle due istituzioni.

Trichet sull’operato della BCE nel 2009 e sulla guerra ai cambi

Poiché la crisi del debito continua a esercitare pressioni su alcuni paesi della zona euro, il Presidente della Banca centrale europea, Jean-Claude Trichet, parteciperà lunedì a una discussione congiunta per illustrare il lavoro della BCE nel 2009 e gli ultimi sviluppi negli scambi internazionali di valuta. La risoluzione sull’operato della BCE e, in particolare, la sua reazione alla crisi economica, sarà votata martedì.

Dibattito sulle priorità strategiche della Commissione

I deputati discuteranno il programma di lavoro della Commissione per il 2011 con il Presidente della Commissione, José Manuel Barroso, nel pomeriggio di martedì. Le cinque priorità del programma sono: il sostegno all’economia di mercato sociale in Europa per uscire dalla crisi, il rilancio della crescita dell’occupazione, l’avanzamento dell’agenda dei cittadini, il peso dell’Europa sulla scena mondiale e la valorizzazione delle politiche dell’UE.

Premio del Cinema 2010: mercoledì la cerimonia di consegna

Il Premio Lux di quest’anno sarà consegnato mercoledì alle 11.45 dal Presidente del Parlamento europeo Jerzy Buzek. I film in lizza sono: Akadimia Platonos di Filippos Tsitos, (Grecia e Germania), Die Fremde di Feo Aladag (Germania) e Illégal di Olivier Masset-Depasse (Belgio). Ai deputati che hanno visionato i film spetterà la scelta del vincitore.

Il Presidente della Georgia Saakashvili in Aula

Le attuali relazioni UE-Georgia e la situazione del paese a un anno e mezzo dal conflitto armato saranno esaminate martedì, quando il Presidente Mikheil Saakashvili si rivolgerà al Parlamento nel corso di una seduta solenne. Il Presidente georgiano dovrebbe inoltre incontrare i deputati della commissione per gli affari esteri.

ACTA: i deputati dettano le condizioni per l’approvazione

Il controverso Accordo commerciale anticontraffazione (ACTA) sarà nuovamente sotto esame del Parlamento europeo la prossima settimana, con la votazione su una serie di risoluzioni sul compromesso raggiunto a Tokyo lo scorso ottobre. Il consenso dei deputati è necessario all’approvazione definitiva dell’accordo.

Stoccolma: abolire le barriere nell’area della giustizia per cittadini e imprese

La legislazione europea deve essere al servizio del cittadino, in particolare in aree sensibili quali il diritto di famiglia. Le divergenze fra i sistemi giuridici nazionali devono essere prese in considerazione al fine di evitare conseguenze negative per i cittadini implicati in processi transfrontalieri, secondo una risoluzione approvata dalla Commissione affari giuridici, che sarà votata la settimana prossima dalla plenaria.

Sostegno all’apicoltura europea nella nuova PAC

La mortalità delle api in Europa è in aumento, mentre diminuisce il numero di apicoltori. Ciò potrebbe avere un impatto negativo sull’agricoltura europea, considerando che il 76% della produzione alimentare e l’84% delle piante dipendono dall’impollinazione da api. Il Parlamento chiederà alla Commissione di aumentare il supporto per il settore dell’apicoltura all’interno della più ampia riforma della politica agricola comune.

Indipendenza editoriale e maggiori finanziamenti per le emittenti pubbliche

I servizi della televisione pubblica e i canali radio necessitano, in alcuni Stati membri, di un adeguato sostegno finanziario, ma anche di garanzie per la loro indipendenza, come afferma una proposta di risoluzione posta al voto questa settimana. Secondo i deputati, bisognerebbe potenziare la presenza delle emittenti su Internet.

Epidemia di colera a Haiti: i deputati discutono la necessità di un aiuto urgente

A meno di settimana dalle elezioni presidenziali e legislative a Haiti, i deputati ascolteranno una dichiarazione della Commissione nel pomeriggio di lunedì e discuteranno la situazione attuale in questo paese caraibico devastato dal terremoto, dove l’epidemia di colera ha fatto registrare oltre 1.000 vittime. Sia le elezioni presidenziali, sia quelle legislative, erano previste per il 28 novembre, ma le legislative sono state rinviate a febbraio.

Strategia energetica europea: i deputati discutono le priorità future

I deputati voteranno giovedì sulle priorità per il futuro della strategia energetica dell’UE. Queste dovrebbero includere la piena attuazione della legislazione esistente, un’ulteriore promozione di progetti energetici e il rafforzamento della politica energetica esterna dell’UE.

Inondazioni in Europa e Premio Nobel cinese per la Pace

Martedì mattina, la seduta sarà aperta con una dichiarazione del Presidente Buzek e dei leader dei gruppi politici sulle recenti inondazioni in varie parti d’Europa, incluse Italia e Belgio. I deputati discuteranno in seguito le dichiarazioni del Consiglio e della Commissione sul decimo anniversario della risoluzione del Consiglio di Sicurezza dell’ONU sulle donne, pace e la sicurezza.

Condividi:

    Scrivi un commento

    ARGOMENTI

    Ufficio di Bruxelles Parlamento Europeo

    Bât. Altiero Spinelli 15G309, Rue Wiertz / Wiertzstraat 60, B-1047
    Bruxelles
    Tel. +32 (0)2 2845514
    Fax +32 (0)2 2849514
    E-mail: silvia.costa@europarl.europa.eu
    Assistente parlamentare: Ambra Sabatelli

    Ufficio di Strasburgo Parlamento Europeo

    Bât. Louise Weiss - T06129 - 1, avenue du Président Robert Schuman, F-67070 Strasbourg
    Tel. +33 (0)3 88 1 75514
    Fax +33 (0)3 88 1 79514
    Ufficio di Roma

    Tel. 06 6793557

    Tel. 06 92916547
    Email: info@silviacosta.it

    Copyright © 2010-2014 Silvia Costa - Powered by PicSrl.it - Collegati