Home > Cultura, esclusa da homepage, Eventi, Italia

Conferenza euromediterranea sul Cinema dal 7 settembre a Venezia

Si svolgerà a Ca’ Giustinian, sede della Biennale di Venezia, la XVIII edizione della Conferenza Euromediterranea sul Cinema, organizzata dall’Ufficio d’Informazione del Parlamento europeo a Milano insieme a OCCAM – Osservatorio per la Comunicazione culturale e audiovisiva nel Mediterraneo e nel mondo.

La conferenza si aprirà venerdì 7 settembre 2012 con la sessione dedicata al tema “Le genti del Mediterraneo: tra limiti geopolitici, rivoluzioni/evoluzioni, democrazia/finanza… Quali scenari” alla quale prenderanno parte i parlamentari europei Silvia Costa,
Pier Antonio Panzer e Niccolò Rinaldi.

Partendo dai risultati positivi dell’edizione 2011, che ha visto il lancio del progetto della Piattaforma per i nuovi servizi digitali, atti a favorire l’integrazione culturale e il sostegno allo sviluppo anche socieconomico soprattutto dei paesi della primavera araba, questa edizione si concentrerà su come si sta implementando il processo nell’ambito dell’Unione per il Mediterraneo, e parimenti su come il cinema, le televisioni, il web e le nuove tecnologie della comunicazione, stanno incidendo sulla vita e il sentire delle popolazioni mediterranee, soprattutto di fronte alle crisi finanziarie della riva nord e ai processi democratici emergenti dal sud.

La situazione di emergenza che vive questo quadrante strategico, può portare a significativi riflessi per il mondo intero, scosso da profondi mutamenti indotti dalla incombente rivoluzione digitale e relativa globalizzazione.

La riflessione che verrà avviata in questa 18° edizione con i rappresentanti di governi, organizzazioni internazionali, istituzioni pubbliche e private, esperti di new media, donne e uomini di cultura intende affrontare queste emergenze e proporre soluzioni e azioni ai vari livelli istituzionali, quale contributo concreto per creare nuove sinergie e cogliere le opportunità che l’attuale momento apre a questo bacino cui si affacciano tanti e diversi popoli, verso una nuova centralità del Mediterraneo, pronta alle sfide che le nuove generazioni sollecitano.

La dichiarazione finale suggellerà, come ogni anno, le linee di lavoro che le varie organizzazioni aderenti si propongono di sviluppare, quale Forum permanente di riferimento al servizio delle politiche mediterranee ai vari livelli, dal Parlamento Europeo, alle Nazioni Unite. Si offrirà in tal senso un contributo effettivo alle strategie nazionali, alle operazioni locali e iniziative di base, quale utile e sinergico raccordo che vede la comunicazione, nelle vaste accezioni digitali, come il mezzo di fattivo dialogo tra i popoli di un Mediterraneo sempre più democratico e solidale.

 

Condividi:

    Scrivi un commento

    ARGOMENTI

    Ufficio di Bruxelles Parlamento Europeo

    Bât. Altiero Spinelli 15G309, Rue Wiertz / Wiertzstraat 60, B-1047
    Bruxelles
    Tel. +32 (0)2 2845514
    Fax +32 (0)2 2849514
    E-mail: silvia.costa@europarl.europa.eu
    Assistente parlamentare: Ambra Sabatelli

    Ufficio di Strasburgo Parlamento Europeo

    Bât. Louise Weiss - T06129 - 1, avenue du Président Robert Schuman, F-67070 Strasbourg
    Tel. +33 (0)3 88 1 75514
    Fax +33 (0)3 88 1 79514
    Ufficio di Roma

    Tel. 06 6793557

    Tel. 06 92916547
    Email: info@silviacosta.it

    Copyright © 2010-2014 Silvia Costa - Powered by PicSrl.it - Collegati